breaking news

Palermo| 450 mila per restauro beni culturali

Palermo| 450 mila per restauro beni culturali
Politica
'
0

450.000 euro per il restauro e la valorizzazione del materiale della Sovrintendenza di Siracusa

E’ stato finalmente firmato il Decreto con il quale il Dirigenti Generale del Dipartimento regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana ha recepito quanto previsto nel Patto per il Sud relativamente allo stanziamento di 450.000 euro per il progetto n.119 Restauro, tutela e valorizzazione dei materiali storici, grafici e fotografici della soprintendenza di Siracusa.

Lo comunica Vincenzo Vinciullo.Come si ricorderà, con l’art. 11 della L.R. 3/2015, approvata dalla Commissione Bilancio,  è stato recepito il Decreto Legislativo n.118/2011 con il quale vengono individuate le nuove competenze in materia di variazione di bilancio. Con la Delibera CIPE n.26 del 10 agosto 2016 sono state assegnate dal “Fondo Sviluppo e Coesione 2014/2020: Piano per il Mezzogiorno” le risorse da impiegare per il rilancio dell’economia siciliana.

Con la Deliberazione n.185 del 17 maggio 2016 “Patto per lo sviluppo della Sicilia 2016 (Patto per il Sud) – Interventi” ha trovato applicazione anche in Sicilia l’attuazione degli interventi e l’individuazione delle aree di intervento strategiche per il territorio. Di conseguenza, ha continuato Vinciullo, la Commissione Bilancio, che ho avuto l’onore di presiedere, ha predisposto tutti gli atti conseguenziali affinché, finalmente, le varie amministrazioni periferiche potessero utilizzare queste risorse.Fra le risorse inserite nella scheda Caronte, è pervenuto anche quello relativo al “Restauro, tutela e valorizzazione dei materiali storici, grafici e fotografici della Soprintendenza di Siracusa”.

Pertanto con la Delibera di Giunta n.29 del 21/01/2017, l’opera è stata inserita fra quelle da finanziare. Oggi, finalmente, arriva il Decreto e l’importo sarà così suddiviso: 106.140,00 euro per il 2018, 273.585,00 euro per il 2019 e 70.275,00 euro per il 2020. Con il citato Decreto, che sarà trasmesso alla Ragioneria Centrale dell’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana per il Visto di competenza , si concretizza, ha concluso Vinciullo, un impegno assunto già nel 2016, portato avanti per tutto il 2017, a dimostrazione che ciò che avevo detto era un fatto certo e concreto.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com