breaking news

Palermo | Pippo Zappulla lancia la sfida al centro destra per le prossime regionali

Palermo | Pippo Zappulla lancia la sfida al centro destra per le prossime regionali
Politica
'
0

Secondo l’ex parlamentare nazionale e attuale segretario regionale di Articolo 1 “per sconfiggere la destra siciliana occorre una proposta radicale di cambiamento credibile nel progetto e nei nomi, un progetto che parli alle condizioni materiali di vita dei cittadini, che metta al centro le risposte da offrire al disagio e povertà crescente di strati sempre più larghi di società e punti a rilanciare economia, lavoro e ambiente.

“Leggo di ragionamenti aperti con Miccichè, ora con De Luca, credo manchi all’appello solo Samonà e  Musumeci e l’arco costituzionale è quasi completo. Ovviamente tutto questo nulla ha a che vedere con la costruzione del campo largo né con il dialogo con alcuni esponenti dell’area moderata. Questa semmai è la negazione di tutto questo. La domanda che garbatamente pongo al Segretario regionale Barbagallo è cosa vuole fare davvero il Pd siciliano?” A dichiararlo è Pippo Zappulla, segretario regionale di Articolo 1, che commenta gli ultimi movimenti interni nella coalizione del centro destra in occasione delle prossime regionali.

“Se De Luca ha deciso di candidarsi alla Presidenza della Regione – afferma Zappulla – è nel suo diritto ed è legittimo che lo faccia. Peraltro De Luca ha apertamente e ripetutamente dichiarato l’opposizione al governo Musumeci e non potrà che essere conseguente. Se è l’asse Pd, M5s, Sinistra e civismo democratico che si vuole costruire – afferma Zappulla –   siamo in sintonia e corrisponde anche agli affidamenti che in più occasioni ci siamo scambiati, altrimenti è strada paludosa dove all’orizzonte vedo solo nebbia e sento odore di sconfitta. Perché vanno bene tutti i tatticismi ma se ai siciliani non consegniamo una proposta seria, credibile, forte di cambiamento è chiaro che la conferma della destra è dietro l’angolo”.

“Sono evidenti e vanno rispettate le dinamiche interne al M5s ma chiedo ai parlamentari siciliani presenti a Palermo, a Roma e in Europa è quella di Cancellieri la posizione ufficiale e condivisa del vostro movimento?! Sono tornato a chiedere, anche in privato, l’attivazione del Coordinamento Regionale del centrosinistra siciliano con l’obiettivo di discutere di coalizione, di programmi, di alleanze e di candidati”. “Per sconfiggere la destra siciliana, infatti, occorre una proposta radicale di cambiamento credibile nel progetto e nei nomi, un progetto che parli alle condizioni materiali di vita dei cittadini, che metta al centro le risposte da offrire al disagio e povertà crescente di strati sempre più larghi di società e punti a rilanciare economia, lavoro e ambiente”.

Per presentare la nostra posizione su questo – conclude il segretario regionale di Art1 – e per costruire, dentro il campo largo democratico e progressista una forte aggregazione della sinistra in Sicilia convocheremo entro pochi giorni una specifica conferenza stampa regionale”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com