breaking news

PALLANUOTO-L’ORTIGIA TORNA IN SERIE A/1

PALLANUOTO-L’ORTIGIA TORNA IN SERIE A/1
Cronaca
0

L’Ortigia torna in A/1. Il purgatorio della A2 è durato due stagioni; da oggi i siracusani tornano nella massima serie della pallanuoto maschile. Il sette biancoverde, dopo il successo in gara 1, oggi pomeriggio ha bissato il successo sul neutro di Latina chiudendo per 8 a 6 (1-2/3-4/1-1/1-1) la pratica Civitavecchia. Match vibrante fin dall’inizio, giocato senza fronzoli da un’Ortigia partita con la chiara intenzione di vincere per tornare in A1. I biancoverdi sono stati bravi ad impostare subito il gioco, costringendo gli uomini di Pagliarini ad inseguire. I marcatori, Napolitano con 4 reti, Bordone con 2, Zovko e Tringali con 1 ciascuno, sono stati sostenuti da un gruppo motivato e attento in fase difensiva. Il Civitavecchia ci teneva a vincere dopo l’ottima prova di gara 1 – ha commentato il tecnico, Aldo Baio – Noi siamo stati bravi sin dall’inizio riuscendo ad allungare fino al 4 a 1. Abbiamo difeso bene e poi, nell’ultimo tempo, c’è stato il rigore parato da Patricelli che ci ha fatto capire che il traguardo era vicino. Torniamo in A1 con un collettivo di grande personalità. Questa squadra ha fatto grandi cose in questi due anni e molti sono i ragazzi che hanno maturato esperienza. Ringrazio tutti i miei giocatori che hanno contribuito a riportare entusiasmo attorno a questa società che ha fatto la storia dello sport siracusano. Siamo stati bravi a fare quadrato anche nei momenti peggiori, superando critiche molto spesso ingenerose. Ora cominciamo la festa”. “Grande gioia ma da domani si comincia a lavorare – c’è emozione ma anche grande pragmatismo nelle parole del presidente del C.C. Ortigia, Giuseppe Marotta – Abbiamo riconquistato la A1 e adesso ci muoveremo con grande senno. Restano tutti i ragazzi che hanno riportato la massima seria a Siracusa. Speriamo che Zimonjic diventi italiano e per il resto vedremo. L’ Ortigia ha ridato la serie A1 a Siracusa, sono certo che Siracusa renderà merito a questa squadra e a questi ragazzi: oggi e in futuro”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com