breaking news

PALLAVOLO: B2, BATTUTA D’ARRESTO IN CASA CONTRO IL CUTRO. QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA IN SERIE D

30 Gennaio 2012 | by Redazione Webmarte
PALLAVOLO: B2, BATTUTA D’ARRESTO IN CASA CONTRO IL CUTRO. QUARTA VITTORIA CONSECUTIVA IN SERIE D
Sport
0

Una vittoria e una sconfitta, sabato scorso, per la Finnova Siracusa. Battuta d’arresto casalinga in serie B2, contro il Cutro, ma le ragazze del vivaio, impegnate nel girone C della serie D, hanno ottenuto il quarto successo consecutivo nel difficile campo del Misterbianco con il punteggio di 3 a 2, confermandosi al quinto posto.
 Brucia la sconfitta contro il Cutro, un match che poteva significare un importante passo in avanti per la conquista anticipata della zona salvezza. La vittoria sfiorata nel match di andata in Calabria autorizzava le aspettative più rosee; invece le ragazze di Emil Trenev sono incappate nella più nera delle giornate e non sono mai riuscite ad entrare davvero in partita. Le atlete calabresi, invece, sono apparse concentrate e, grazie all’esperienza e alla lucidità di Won Youg (cinquantenne coreana nella doppia veste di allenatore e palleggiatrice), hanno chiuso la partita in tre set (21-25, 15-25, 20-25).
“Peggio non poteva andare – ammette coach Trenev. Una partita che non merita nemmeno di essere commentata perché la squadra è stata praticamente inesistente. Sono giornate storte che possono capitare e che sono difficili da spiegare. Avevamo lavorato bene nel corso della settimana, provando tutte le possibili soluzioni e studiando le avversarie, ma in campo non abbiamo nemmeno tentato di fare ciò che avevamo programmato. Dopo tre vittorie consecutive – prosegue Trenev – la squadra sembrava più convinta dei propri mezzi; forse abbiamo affrontato la partita con troppa sicurezza, e quando le ragazze si sono rese conto di non girare nel modo giusto, si sono demoralizzate. Adesso è importante risollevarsi subito. Domenica prossimo andremo a Santo Stefano di Camastra, ospiti dell’Irritec: non sarà una trasferta facile, ma la squadra sa che ogni partita deve portare punti a casa. So che può farcela perché ha le giuste doti tecniche e sono sicuro che si impegnerà a fondo”.

Le note positive arrivano, invece, dal campionato di serie D, dove sono impegnate le ragazze delle squadre Under 16 e Under 18. La Finnova è tornata da Misterbianco a testa alta, dopo essere riuscita ad agguantare la vittoria al tie-break: (25-19, 19-25, 25-19, 17-25, 9-15). Una vittoria, la quarta consecutiva, che consente alla squadra (foto) di restare agganciata alla pattuglia delle migliori e a mister Raffaele Moscuzza di restare imbattuto da quando ha preso la giuda del gruppo. Le ragazze hanno tenuto bene il campo nei primi due set; c’è stato un calo nel terzo, che hanno tentato di raddrizzare quando però era orami troppo tardi. Gli altri due parziali sono stati controllati dalle siracusane, mai impensierite dalla padrone di casa.
“Non abbiamo disputato la migliore partita possibile – afferma Moscuzza – ma contro un avversario che ci insegue da vicino, il risultato è particolarmente importante. Cercavamo la conferma del nostro valore e del lavoro fatto in queste settimane, e questo c’è stato. Siamo una matricola del torneo, per di più con un gruppo molto giovane, ma pensiamo di potere puntare a qualcosa di più dell’attuale quinto posto. Per tale ragione, non facciamo tante strategie: dobbiamo provare a vincere sempre e dobbiamo lavorare per migliorare il valore tecnico della squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com