breaking news

PAPA IN SICILIA-POLEMICHE PER LE SPESE

19 Settembre 2010 | by Redazione Webmarte
PAPA IN SICILIA-POLEMICHE PER LE SPESE
Attualità
0

Papa Benedetto XVI sarà a Palermo il 3 ottobre prossimo. I vescovi siciliani hanno invitato il Santo Padre con una lettera inviata nel maggio del 2009; il Papa ha accolto l’invito della Chiesa siciliana e  sarà nel capoluogo dell’isola per l’intera giornata di domenica 3 ottobre per la celebrazione della Santa Messa, la recita dell’Angelus, l’incontro con il clero e con i giovani. La macchina organizzativa è già in moto e spuntano le prime polemiche per i costi troppo alti stimati per la visita: almeno 2 milioni di euro. Tra le spese: 300 mila euro per gli impianti di amplificazione e tremila euro per la stuoia da sistemare sul sagrato della cattedrale su cui camminerà Benedetto XVI. Il palco del Foro Italico, altri 200 mila euro. Le transenne per coprire un percorso di 25 chilometri costeranno almeno 200 mila euro. Il Comune di Palermo, che di sicuro avrà organizzato altri grandi eventi, non dispone di sedie, transenne, segnali stradali. Il noleggio delle sedie, oltre seimila quelle da sistemare al Foro Italico, costerà 60 mila euro. E poi per abbellire il palco del Foro Italico serviranno 150 mila euro, 50 mila per quello del Politeama; e ancora il noleggio di 400 gabinetti chimici da sistemare al Foro Italico, i palchetti per stampa, coristi e la sagrestia del Pontefice. Mercoledì sera la Regione ha accreditato alla Protezione Civile le somme per organizzare il breve soggiorno palermitano di Benedetto XVI. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com