breaking news

PARTE LA REPRESSIONE DELLA PM CONTRO CONFERIMENTO ILLEGALE RIFIUTI

PARTE LA REPRESSIONE DELLA PM CONTRO CONFERIMENTO ILLEGALE RIFIUTI
Cronaca
0

Giro di vite, da ieri , della Polizia Municipale di Francofonte, contro il conferimento irregolare dei rifiuti, in violazione dell’ordinanza sindacale n. 28 del 27 ottobre 2011, che costituisce un vero e proprio dettagliato  prontuario delle modalità da seguire per ottimizzare la raccolta porta a porta e dove non eseguita negli appositi cassonetti dei rifiuti solidi urbani. Dietro mandato dell’assessore comunale al ramo, Stefano Privitelli, che ha accompagnato  gli agenti nell’espletamento del servizio straordinario di controllo del centro abitato,  sono stati, altresì,  rimossi e posti sotto sequestro circa cento dispositivi impropriamente usati dai privati per il deposito dei  sacchetti d’immondizia da prelevare. ” Si tratta di un’operazione che vuole rimarcare l’importanza del rispetto delle indicazioni date dall’amministrazione comunale per favorire l’efficienza del servizio di nettezza urbana e per non creare problemi di ordine igienico-sanitario, specie, durante il periodo primaverile, in cui si registra   l’innalzamento delle temperature ed il proliferare di insetti fastidiosi, nonostante le preventive azioni di disinfestazione – ha spiegato l’assessore Privitelli -. Ricordare ai cittadini di attenersi alle regole fa sempre bene, ma se in questa fase siamo stati clementi e non abbiamo elevato le previste sanzioni a carico dei trasgressori, da 25 a 500 Euro, non lo saremo più a partire da domani, quando ognuno sarà chiamato a rispondere dei propri comportamenti negativi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com