breaking news

PEDOPORNOGRAFIA SU INTERNET: 6 PERSONE INDAGATE

17 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
PEDOPORNOGRAFIA SU INTERNET: 6 PERSONE INDAGATE
Cronaca
0

La Procura Distrettuale della Repubblica di Catania ha disposto diverse perquisizioni
domiciliari in varie città d’Italia, eseguite dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, nei confronti di 6 soggetti italiani indagati per divulgazione di video pedo-pornografici mediante la rete internet. L’indagine della Polizia Postale di Siracusa ha riguardato il contrasto della divulgazione di materiale pedo-pornografico su Internet tramite programmi di file sharing. In particolare, gli indagati acquisivano e diffondevano sulla rete internet video di pornografìa infantile, utilizzando il software di file sharing E-MULE. Le investigazioni confermano l’attenzione della Polizia postale nei confronti di tutte le modalità informatiche di diffusione del materiale pedo-pornografico e sono state compiute con attività autorizzata dalla Procura etnea, e finalizzata in maniera preminente al rinvenimento di tali filmati, con il coordinamento del centro Nazionale di contrasto della Pedo-pornografìa on-line (CNCPO) di Roma. Le città interessate dalle perquisizioni sono state Milano, Roma, Bologna, Crossato, Perdanone, Pescara. Numeroso il materiale informatico sequestrato durante le perquisizioni.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com