breaking news

PESCATORI DI FRODO SORPRESI IN MARE

PESCATORI DI FRODO SORPRESI IN MARE
Cronaca
0

Aiutava un pescatore di frodo, ma è stato sorpreso con lui dalla polizia nella rada di Santa Panagia. Così è finito in manette ieri pomeriggio Mohamed Said, 51 anni, egiziano tempo fà espulo da territorio italiano dopo una condanna per immigrazione clandestina. L’operazione è stata condotta dalla squadra nautica della questura. Per il pescatore di frodo, un siracusano, pregiudicato, è invece scattto il deferiento a pide libero. La barca sulla quale i due navigavano ieri pomeriggio, un’imbarcazione in legno d piccole dimensioni, è risultata priva di matricola d’iscrizione al Compartimento Marittimo. Il pescatore siracusano non possedeva alcuna licenza che lo autorizzasse alla pesca. Said è stato arrestato con l’accusa di inosservanza dell’ordine di lasciare il territorio dello stato italiano, mentre il suo datore di lavoro è stato denunciato per aver impiegato alle proprie dipendenze un lavoratore straniero privo di passaporto e di permesso di soggiorno. A suo carico anche una sanzione amministrativa per l’utilizzo rrgolare di una rete da posta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com