breaking news

Portopalo| Incendiati automezzi per la differenziata. “Vergognoso!”

29 Settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Portopalo| Incendiati automezzi per la differenziata. “Vergognoso!”
Cronaca
'
0

Portopalo, incendiati automezzi raccolta differenziata rifiuti. La solidarietà di Fratelli d’Italia al sindaco e all’azienda che gestisce il servizio.

Il coordinamento provinciale di Siracusa di Fratelli d’Italia esprime solidarietà al Sindaco, all’Amministrazione comunale di Portopalo di Capo Passero e all’ATI che gestisce il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per l’atto incendiario che ha distrutto tre automezzi.

Un gesto gravissimo che danneggia, soprattutto, la cittadinanza, che subisce per alcuni giorni la sospensione dell’indispensabile servizio di raccolta rifiuti.  Confidiamo nel lavoro delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, auspicando che i responsabili vengano al più presto individuati”.

Profondo rammarico, disprezzo, tristezza  espresse dal sindaco di Portopalo, Gaetano Montoneri. “Con un forte dolore al cuore, ho dovuto comunicare ai miei concittadini la sospensione del servizio di raccolta rifiuti – dice il primo cittadino –  da qui l’invito a tutti i cittadini a conferire rifiuti differenziati presso il deposito temporaneo sito nell’Area Attendamenti all’ingresso del nostro paese che sarà aperta dalle ore 6:00 alle ore 19:00.

“Mi sono recato insieme all’Azienda ed a tutta la mia Amministrazione Comunale presso il luogo dove sono stati incendiati i mezzi della ATI Ionica Ambiente&Ambiente Italia, le tre vasche che giornalmente raccolgono i rifiuti nel nostro paese. Non ho parole, sono sbigottito da come gli atti vandalici continuino imperterriti nel nostro territorio. Sono vicino all’Azienda, riporteremo tutta alla normalità nel più breve tempo possibile. È tutto veramente vergognoso, un nuovo, ulteriore, fortissimo attacco al cuore di Portopalo di Capo Passero”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com