breaking news

POSITIVA CONCLUSIONE PER LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO “SICUREZZA 2011”

22 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
POSITIVA CONCLUSIONE PER LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO “SICUREZZA 2011”
Attualità
0

Si è svolta oggi la terza edizione del “Concorso Sicurezza”, rivolto agli appaltatori ed al personale operativo di ISAB e finalizzato alla promozione delle attività legate alla prevenzione nei luoghi di lavoro, alla tutela dell’ambiente ed alla sicurezza delle attività industriali.
Sensibilizzare e motivare tutto il personale  perché assuma comportamenti più consapevoli e responsabili, è stato il filo conduttore del concorso.
La riduzione del numero di infortuni e della loro gravità, la segnalazione di situazioni di rischio potenziale, la realizzazione di azioni che vengono ritenute meritorie e di esempio per tutta la popolazione aziendale, la proposizione di suggerimenti in materia ambientale e di sicurezza,  l’addestramento antincendio, la formazione specifica sui Dispositivi di Protezione Individuale, la partecipazione ai dialoghi di sicurezza sono stati gli elementi su cui il personale interno ed esterno si è confrontato e sui quali sono stati individuati quei lavoratori e quelle ditte che meglio di altri hanno saputo interpretare lo spirito di crescita e cogliere l’opportunità di miglioramento di un’iniziativa del genere.
Il Direttore Generale John Nixon e il  Direttore Operazioni  Bruno Martino,  hanno fatto il punto sui principali indicatori di performance dell’anno 2011 relativi ad Ambiente, Salute e Sicurezza, evidenziando come sia stato fatto un notevole sforzo in termini di formazione sulla sicurezza, con oltre 24.000 ore di addestramento  e 19 emergenze simulate. Sono state assolte tutte le prescrizioni del Comitato Tecnico Regionale (per il sito nord), tra le quali spiccano la sostituzione di 24 chilometri di dorsali antincendio  ed il collaudo dell’intera rete antincendio all’interno degli impianti di processo.
E’ stata rilasciata l’Autorizzazione Integrata Ambientale ed è stato sottoscritto l’accordo di programma con il Ministero dell’Ambiente per le bonifiche da realizzare presso gli Impianti Sud,  con un accordo transattivo.
Il numero di eventi indesiderati ha toccato il minimo nell’anno 2010 con zero infortuni ed il trend è in costante riduzione, segnando dal 1999 ad oggi una riduzione di oltre l’80%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com