breaking news

PRESENTATO AL PREFETTO L’ACCORDO SUGLI APPALTI, STIPULATO TRA ISAB, CGIL, CISL E UIL

PRESENTATO AL PREFETTO L’ACCORDO SUGLI APPALTI, STIPULATO TRA ISAB, CGIL, CISL E UIL
Attualità
0

Stamattina, il Prefetto di Siracusa Renato Franceschelli (foto), ha
ricevuto i rappresentanti della Raffineria ISAB del locale Polo Petrolchimico, e i
Segretari Generali Provinciali delle Confederazioni Sindacali CGIL, CISL e UIL.
Nel corso dell’incontro i convenuti hanno illustrato l’Accordo per la gestione
degli appalti siglato il 21 marzo scorso, presso la sede siracusana di Confindustria.
Sono stati evidenziati i punti salienti dell’intesa che meglio definiscono le nuove
regole di gestione degli appalti all’interno della Raffineria, all’insegna della sicurezza,
stabilità e trasparenza.
Punto di forza dell’accordo è la salvaguardia delle unità lavorative locali, anche
a fronte di cambi di appalto, con garanzia della professionalità acquisita, attraverso una
limitazione al ricorso ai contratti atipici, a progetto e a termine, così da favorire il
contratto di lavoro a tempo indeterminato.
Altro elemento di novità è il nuovo sistema di aggiudicazione dei lavori, non
più basato sui massimi ribassi ma sul “valore globale” dell’offerta, con particolare
riguardo agli aspetti relativi alla organizzazione, qualità, sicurezza e logistica
dell’impresa.
Particolare rilievo è attribuito alla verifica della regolarità contributiva delle ditte
operanti, ad ulteriore tutela dei lavoratori.
Un Comitato paritetico elaborerà progetti formativi a garanzia della formazione
continua dei lavoratori, per meglio rispondere, con tempestività, alle esigenze aziendali
e di sicurezza, per agevolare il ricambio occupazionale anche al fine di favorire un
efficace inserimento nei diversi cicli produttivi di quei lavoratori interessati da eventuali
crisi aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com