breaking news

PRESTO I FONDI PER GLI OSPEDALI

PRESTO I FONDI PER GLI OSPEDALI
Attualità
0

Arriverà a giorni il via libera allo stanziamento dei fondi per la costruzione del nuovo ospedale di Siracusa e per il completamento dell’ospedale Muscatello. Sarebbe infatti in dirittura d’arrivo il lavoro della Commissione nominata presso l’Assessorato Regionale alla Sanità, che dovrebbe suddividere, fra le varie province siciliane, gli oltre 800 milioni di euro previsti dall’Art. 20. Ne ha dato notizia questa mattina il deputato regionale del PDL Vincenzo Vinciullo, Componente e Segretario della Commissione Sanità all’ARS. Il primo intervento, dopo l’accantonamento del ricorso al project financing, riguarderà dunque la costruzione del nuovo Ospedale di Siracusa con fondi pubblici. La recente sentenza del TAR, ha dato torto a coloro i quali pensavano di realizzare l’Ospedale ricorrendo a fondi privati e permutando l’Ospedale Umberto I, l’Ospedale delle Cinque Piaghe e l’Ospedale Rizza, insieme ad altri beni definiti genericamente non strategici. Vinciullo ha fatto sapere che la prossima settimana presenterà in Aula un Disegno di Legge, per prevedere che ad occuparsi della vendita degli immobili di proprietà dell’ASP di Siracusa, sia una Commissione presieduta da un Magistrato in servizio, avente come componenti un Prefetto e un Generale dell’Arma dei Carabinieri o della Guardia di Finanza, oppure un Questore. Una Commissione che dovrà occuparsi, non solo della vendita dei locali dismessi in provincia di Siracusa, ma di tutti quelli dismessi in Sicilia, per avere trasparenza negli atti e parità di trattamento in tutta la Regione. Con le stesse somme dovrebbe poi essere finanziato anche il completamento dell’Ospedale “Muscatello” di Augusta che, da troppi anni, attende l’ultimazione dei lavori. Ad oggi è una struttura fatiscente, che ha portato ad un calo di risultati e di ricoveri che sono stati poi utilizzati come arma per chiedere, in maniera ingiustificata, la chiusura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com