breaking news

Priolo Gargallo| PRIOLO-ASSEGNATE LE AREE PIP PER UNDICI AZIENDE

Priolo Gargallo|  PRIOLO-ASSEGNATE LE AREE PIP PER UNDICI AZIENDE
Attualità
0

E’ positivo il parere finale di competenza, su undici operatori per la realizzazione di aziende all’interno delle aree PIP (Piano d’Insediamento Produttivo) indicate nella zona di San Focà a Priolo Gargallo.

La commissione, riunita ieri 24 Maggio presso il gabinetto del Sindaco, è stata presieduta dal Vice Sindaco Giovanni Parisi con la presenza di alcuni componenti come: Sig. GAETANO ROMANO (Assessore alle Attività Produttive), Arch. Vincenzo Miconi (Dirigente Settore Urbanistica), Ing. Ullo Salvatore (Dirigente Settore Lavori Pubblici), Marchese Michele (Esperto Designato dalla C.P.A.), Scifo Pietro (Esperto designato dalla C.P.A.), Gennaro Giuseppe (Esperto designato dall’A.P.I.), Scifo Michele (Rappresentante della C.L.A.A.I.), Dr.ssa Perricone Carmen (Rappresentante Confartigianato) Carrubba Paolo (Esperto Designato dall’A.S.I.)e il Geom. Vincenzo Carrubba che ha svolto le funzioni di segretario, all’unanimità dei presenti, ha espresso parere positivo per l’ammissibilità di assegnazione dei lotti per cinque attività artigianali e sei piccole industrie nelle aree indicate.

Il sindaco Antonello Rizza ha precisato però che “il percorso che porterà alla realizzazione ed avvio delle suddette attività è ancora lungo, ma faremo in modo che i tempi burocratici siano il più possibile brevi”, con tutto ciò ha aggiunto dopo la seduta di commissione,”approveremo in Giunta la deliberazione di assegnazione delle aree alle ditte aventi titolo, successivamente porteremo il suddetto atto deliberativo in Consiglio Comunale per l’assegnazione finale delle aree. A conclusione del suddetto iter burocratico le aziende prima indicate potranno presentare i progetti per la realizzazione delle attività” .

Sono ancora molti i lotti disponibili all’interno dei PIP, per questo motivo entro la settimana prossima dovrebbe essere approvato dalla giunta municipale e quindi subito reso pubblico, un bando che darà la possibilità ad altri artigiani di richiedere l’assegnazione delle aree ancora disponibili.

F.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com