breaking news

Priolo Gargallo| “Abbattiamo l’ecomostro ex Espesi”

Priolo Gargallo| “Abbattiamo l’ecomostro ex Espesi”
Attualità
'
0

Abbattimento rudere industriale ex Espesi .Sono trascorsi ormai più di 50 anni dalla chiusura definitiva dell’impianto ex Espesi, che a suo tempo produceva “bromuro”,  sito sull’istmo della penisola di Magnisi,  proprio a pochi metri dal mare e da quel giorno in poi tutto è stato abbandonato.

Un rudere industriale dei primi anni dell’industrializzazione selvaggia del nostro territorio, a ridosso dell’importantissimo sito preistorico di Thapsos ,risalente a circa 3700 AC, un sito oggi divenuto un Ecomostro da abbattere per ridare dignità ad un territorio martoriato in tutte le sue parti più belle. Un sito che qualche anno fa fu messo in sicurezza nell’attesa di una sua demolizione definitiva.

Oggi quella messa in sicurezza non  basta più ed è importante procedere al più presto alla sua demolizione , tanto più che è oggi accessibile ed è diventato un pericolo per l’incolumità pubblica per via dei vari accessi creatisi con distruzioni e rovine. Ieri in occasione del passaggio di Goletta Verde i volontari di Legambiente ed altri cittadini hanno inscenato un sit in davanti all’ecomostro ex Espesi, assegnando per l’occasione anche la bandiera nera per l’0ltraggio causato all’ambiente e al territorio.

E’ stata issato uno striscione con la scritta “Abbattiamo l’ecomostro ex Espesi  subito le bonifiche”, Una protesta che dovrà servire a dare slancio a tutti gli enti per l’abbattimento dell’ecomostro e la bonifica di tutto il sito sfregiato.

“Facciamo quindi appello a tutti gli organi competenti affinchè  non abbia a succedere l’irreparabile visto che la  stagione balneare sta già portando  su questa costa migliaia di bagnanti  e non è questo il miglior biglietto da visita da esibire”  hanno detto i volontari di Legambiente.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *