breaking news

Priolo Gargallo| Revocato il servizio civico agli “una tantum”

24 Settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Priolo Gargallo| Revocato il servizio civico agli “una tantum”
Politica
'
0

L’amministrazione Gianni, dopo 4 mesi di attesa, revoca la delibera del servizio civico a favore di contributi economici “Una Tantum”. Biamonte: “Ci chiediamo non poteva pensarci prima?”.

Con Delibera della Giunta Municipale Num. 74 del Registro. Data 20-09-2018, è stata revocata parzialmente ed in via di autotutela, la deliberazione di G. M. n. 173 del 21.12.2017 nella parte relativa all’erogazione dell’assistenza economica attraverso il contributo per prestazioni utili alla collettività. A farlo sapere è Alessandro Biamonte (foto) di Prospettiva Priolo Gargallo che informa inoltre che è stato autorizzato il Dirigente del Settore II ad istruire tutti gli atti propedeutici e consequenziali per redigere la graduatoria degli istanti aventi diritto, che richiedevano il contributo attraverso prestazioni utili alla collettività, da utilizzare quale strumento di ordine per l’erogazione del contributo economico “Una Tantum”, calcolato sulla base del minimo vitale, in conformità alla normativa vigente.

Considerato che è atto notorio che la Corte dei Conti, Sezione Autonomie, con deliberazione n. 29 del 22 dicembre 2017, in merito al servizio civico comunale, ha stabilito che: le erogazioni di contributi individuali per prestazioni occasionali svolte per finalità solidaristiche, assistenziali o comunque di interesse sociale trovano la naturale disciplina nelle previsioni di cui all’art. 54-bis del d.l. n. 50/2017, convertito con modificazioni dalla legge n. 96/2017, secondo cui la relativa spesa è ricompresa tra gli oneri per il personale;” – “la possibilità di ricorrere ad erogazioni finanziarie finalizzate a forme di sostegno sociale, mediante contribuzioni individuali al di fuori di un rapporto di lavoro – anche solo occasionale – è affidata alla valutazione del soggetto responsabile della gestione delle risorse finanziarie dell’ente locale, cui spetta, in concreto, di verificare la prevalenza delle finalità solidaristica e l’insussistenza di elementi che depongano per l’instaurazione di un rapporto lavorativo…”.

“Risulta grave il fatto che l’amministrazione abbia aspettato 4 mesi prima di prendere una decisione, .- afferma Biamonte – lasciando i cittadini soli e smarriti , questa decisione poteva essere presa molto prima. Noi abbiamo proposto più volte  l’erogazione del servizio di assistenza economica per l’inclusione sociale come fa bene Melilli che ha sostituito il servizio civico con il servizio di inclusione. Bisogna approvare un nuovo regolamento in Consiglio Comunale per la concessione di assistenza economica a persone o nuclei familiari in stato di bisogno.

Questo servizio, che sostituisce totalmente il vecchio sistema basato sul cosiddetto “servizio civico”, è innovativo ed in linea con le recentissime deliberazioni della Corte dei Conti. I beneficiari avvieranno, insieme con il Comune e gli enti in partnership, un percorso di inserimento sociale e lavorativo.
Il nuovo servizio sostituirebbe il becero assistenzialismo: il nostro obiettivo è dare nuova luce ai nostri concittadini che si trovano in una momentanea condizione di disagio economico e sociale.

Sarebbe un’iniziativa in linea con l’indirizzo del governo centrale, fine ultimo, il restituire dignità a chi, quotidianamente, manifesta fragilità sociale. Lo scopo, da raggiungere con partenariati che coinvolgano soggetti del territorio, sarà quello di garantire un processo d’inclusione sociale a chi usufruisce dei servizi.” Inoltre i consiglieri chiedono di rafforzare l’ufficio servizi sociali abbiamo un grande dirigente “dott Gerratana “ è giusto affiancarli del personale come da lui richiesto più volte per rendere sempre più efficienti ed efficaci i servizi”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com