breaking news

Priolo| Si vendica dopo lite. Arrestato per tentato omicidio

23 Gennaio 2019 | by Redazione Webmarte
Priolo| Si vendica dopo lite. Arrestato per tentato omicidio
Cronaca
0

Fermato un uomo accusato di tentato omicidio. Scappa dopo una lite a tre ma esce da casa meditando la vendetta. Pistola in pugno chiede chiarimenti e ferisce un suo colluttatore in contrada Tala.

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Priolo Gargallo, hanno eseguito un fermo d’indiziato di delitto nei confronti di Augusto Gattuso, classe 1997, residente a Priolo Gargallo, già noto alle forze di Polizia,  per il reato di tentato omicidio. Nella serata di lunedì scorso, Gattuso avrebbe avuto una accesa discussione con due uomini sfociata in una violenta lite conclusa con la fuga di Gattuso.

Solo dopo, Gattuso, avrebbe maturato propositi vendicativi, cosi è uscito da casa armato di pistola e si è diretto subito verso uno dei suoi presunti aggressori. Gattuso, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbe attirato uno dei due suoi avversari in contrada Talà chiedendo un chiarimento. A quel punto, giunto sul posto, l’arrestato, alla vista del suo antagonista in sella ad uno scooter, avrebbe esploso dei colpi di arma da fuoco raggiungendo la vittima all’inguine ed al femore.

Gli investigatori del Commissariato di Priolo Gargallo, venendo a conoscenza dell’accaduto, hanno subito esperito immediate indagini di polizia giudiziaria che hanno consentito di fare luce sull’accaduto e di trarre in arresto Gattuso. L’uomo è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com