breaking news

RACCOLTA PORTA A PORTA ANCHE A TICHE

17 Settembre 2010 | by Redazione Webmarte
RACCOLTA PORTA A PORTA ANCHE A TICHE
Attualità
0

Si è parlato di ambiente ed igiene pubblica durante il consiglio circoscrizionale Tiche con l’assessore al ramo Mangiafico. I temi analizzati sono stati: aree mercatali, igiene nel quartiere e  raccolta differenziata.

Durante la seduta si è cercato di individuare degli interventi per migliorare le condizioni igienico sanitarie del mercatino di via Giarre chiedendo un intervento programmatico di pulizia e disinfestazione oltre che alla locazione dei bagni chimici e ad una maggiore pulizia. Il tutto però è stato rimandato alla prossima riunione di commissione consiliare comunale, al quale parteciperà anche il Presidente della Circoscrizione, dove verranno prese in esame le richieste provenienti dal consiglio. Inoltre, si è discusso dei problemi che il vicino mercato del mercoledì di piazza Sgarlata crea nel quartiere in quanto occorre estendere l’area di intervento di pulizia alle vie limitrofe perché settimanalmente il quartiere rimane invase dalle buste di plastica.Successivamente si è posto l’accento sui problemi di igiene nel quartiere in quanto con la pausa estiva il servizio di pulizia e diserbatura è venuto meno perché concentrato nelle zone balneari. Adesso però occorre prestare nuovamente la massima attenzione affinché possa essere ripreso in pieno il servizio e così possano essere ripulite tutte le vie del quartiere che ad oggi si trovano sporche e con erbacce ai lati dei marciapiedi.In seguito si è discusso della raccolta differenziata porta a porta e delle problematiche relative ai cassonetti. L’assessore ha spiegato che in base agli esiti della raccolta porta a porta che a giorni partirà a Cassibile si procederà anche nei quartieri più popolosi tra cui lo stesso Tiche. Nel frattempo, però, è stato chiesto di potenziare i cassonetti presenti perché alcuni hanno subito atti vandalici o si sono rotti con l’usura e non sono mai stati sostituiti. «È stato un incontro costruttivo – afferma Stefano Elia, presidente della Circoscrizione – per cercare di rendere il quartiere pronto anche alle problematiche ambientali. Con il supporto dell’intero consiglio circoscrizionale cercherò di rappresentare in sede di commissione comunale le problematiche che abbiamo non solo in merito all’area del mercato di via Giarre ma di quelle con cui il quartiere deve convivere ogni giorno. Inoltre, verranno organizzati incontri tematici con cui analizzare le altre criticità di Tiche prima tra tutti lo scarico fognario di Targia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com