breaking news

RACKET IN AZIONE – NEGOZIO IN FIAMME

RACKET IN AZIONE – NEGOZIO IN FIAMME
Cronaca
0

Racket delle estorsioni in azione, nella notte, a Siracusa. In fiamme l’ingresso di un basso commerciale di via Vanvitelli. Poco dopo la mezzanotte, una squadra dei Vigili del Fuoco della sede centrale è intervenuta sul posto per la segnalazione di un incendio, appiccato ad un negozio di pompe funebri. I presunti autori avrebbero gettato del liquido infiammabile sulla saracinesca dell’esercizio commerciale, pensando che il liquido, una volta penetrato dentro il negozio, distruggesse anche gli interni. Ma uno scalino posto proprio sotto la saracinesca ha fatto scivolare via il liquido infiammabile, che si è sversato sul marciapiede raggiungendo  un’autovettura, una Renault Scenic, posteggiata proprio davanti al negozio. Dopo aver spento il rogo, i Vigili del Fuoco hanno compiuto un sopralluogo all’interno del locale, invaso da fumo e calore, per scongiurare la presenza di ulteriore pericolo. Nessun danno particolare all’interno del negozio di pompe funebri, solo pareti annerite. L’evidenza della dinamica non lascia dubbi sulla natura dolosa del rogo. Sul posto sono state anche rinvenute due bottiglie che contenevano presumibilmente il liquido infiammabile. Sono intervenuti anche i Cabinieri, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’incendio. Si propende per un gesto intimidatorio posto in essere dal racket delle estorsioni o nell’ambito del monopolio del “caro estinto”, la guerra tra imprenditori per avere l’esclusiva nel settore delle onoranze funebri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com