breaking news

Lentini | Rapinarono un club privè: lentinese in manette, ricercato il complice

13 Dicembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Rapinarono un club privè: lentinese in manette, ricercato il complice
Cronaca
0

Il colpo messo a segno lo scorso 2 novembre. Percossero con una pistola il gestore del locale e minacciarono i clienti. Stamattina eseguita l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L’arresto. Dopo più di un mese di indagini i poliziotti del locale Commissariato sono riusciti a smascherare uno dei due autori della rapina messa a segno lo scorso 2 novembre ai danni di un club privè di Lentini (nella copertina una foto puramente indicativa). Si tratta di un giovane lentinese di 22 anni, Damiano Marino, arrestato questa mattina dagli agenti della Polizia di Stato diretti dal commissario capo Andrea Monaco, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa, su richiesta della Procura della Repubblica, per il reato di rapina aggravata in concorso.

Le indagini. Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini, la sera del 2 novembre il Marino e un altro complice, attualmente irreperibile, fecero irruzione a volto scoperto all’interno del club armati di pistola, creando paura tra gli avventori del locale. Dopo aver colpito al volto, con violenti pugni, il  gestore del club e alcuni soci presenti, si impossessarono dell’incasso ammontante a 760 euro e di due telefoni cellulari per poi darsi alla fuga. La successiva attività di indagine, condotta dagli uomini del Commissariato di Lentini, coordinata dalla Procura della Repubblica di Siracusa, e in particolare dal procuratore aggiunto Fabio Scavone e dal sostituto procuratore Stefano Priolo, ha consentito di individuare in tempi brevi gli autori della violenta rapina e di acquisire a loro carico univoci e concordanti indizi di reità.

Ricercato il complice. Dopo le formalità di rito, Damiano Marino è stato condotto in carcere, mentre sono attive le ricerche dell’altro complice, risultato irreperibile all’esecuzione del provvedimento di custodia cautelare emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com