breaking news

RASSEGNA DEL GUSTO E DELLE ARTI VISIVE

RASSEGNA DEL GUSTO E DELLE ARTI VISIVE
Spettacolo
0

Al via il primo settembre la rassegna del gusto e delle arti visive, dal titolo “Cinema e Cibo nel Mediterraneo”. Lo start è previsto all’Antico Mercato di Ortigia con la proiezione di Miseria e Nobiltà con il grande Totò.  Durante gli intervalli sarà possibile degustare i piatti collegati ai films, e assaporare i vini. Una nuova puntata del connubio tra sensi: quello visivo e sonoro, dell’olfatto e del palato. Per il presidente dell’Associazione What’s Up Melania Sorbera “il cibo è stato sempre presente fin dagli albori del cinema, quando nel 1895, i fratelli Lumière in una proiezione pubblica inserirono anche il rullo La II edizione della rassegna sarà inaugurata da Miseria e nobiltà dove la fame è la protagonista di uno dei più bei film della sconfinata produzione artistica di Totò. La fame atavica, talvolta paragonata all’avidità, che a Napoli viene definita “arretrata”, endemica e perenne, di chi è capace di digerire tutto. La rassegna continuerà con la rappresentazione del cibo consumato in solitudine, prima della scoperta della tragedia familiare, in Tutto su mia madre. Per poi rappresentare il forte legame con la propria terra di origine, che il protagonista intrattiene nel film Un tocco di Zenzero. “L’idea di una rassegna cinematografica legata al gusto ben si sposa con questo territorio”, commenta Alessandro Speranza assessore al Turismo del Comune di Siracusa. Durante i tre giorni della rassegna, tra una proiezione e l’altra, il centro storico di Ortigia, sarà meta della migrazione cinematografica e turistico-gastronomica, alla scoperta di trattorie e cantine del luogo”. “La singolarità del progetto Cinema e Cibo nel Mediterraneo consta proprio – commenta Nino Strano, assessore regionale al Turismo e spettacolo – nel soddisfare quel bisogno di veicolare l’immagine di un territorio e proporre un nuovo itinerario turistico – culturale e enogastronomico legato alle arti visive in una terra che parla il linguaggio del Mito”. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com