breaking news

RIAPRONO PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO LE GUARDIE MEDICHE TURISTICHE

RIAPRONO PER TUTTO IL PERIODO ESTIVO LE GUARDIE MEDICHE TURISTICHE
Sanità
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Il servizio di guardia medica estiva nelle località balneari e turistiche della provincia di Siracusa sarà attivo da domani sino al 15 settembre. Anche per quest’anno l’Assessorato regionale della Salute ha disposto il mantenimento del numero di presidi di guardia medica turistica attivati lo scorso anno ai quali la Direzione aziendale, valutate le legittime richieste delle Amministrazioni locali, ha aggiunto, per il terzo anno consecutivo, il presidio di Agnone Bagni. Sono sette in tutto le guardie mediche estive dislocate nelle località turistiche della provincia di Siracusa, dotate di numeri telefonici fissi e di cellulare per consentire con facilità il reperimento del medico di turno.

La Guardia medica turistica di Fontane Bianche osserverà apertura dalle ore 8 alle 20.  Dalle ore 20 alle 8 del mattino, invece, sarà in servizio la guardia medica turistica di Arenella. Tre le guardie mediche turistiche attive nel Distretto di Noto: a Marzamemi e Noto Marina con servizio h24 e a Portopalo dove sarà osservata l’apertura dalle ore 8 alle 20. Nel Distretto di Augusta, infine, le guardie mediche di Brucoli, che osserverà apertura dalle ore 20 alle ore 8, e di Agnone Bagni con apertura nelle ore diurne dalle 8 alle ore 20.  Il servizio di Guardia medica turistica è rivolto ai cittadini non residenti nello stesso comune ove ha sede il presidio ed è destinato ai turisti che si trovano lungo tutta la zona costiera, i quali potranno rivolgersi indifferentemente sia alla sede di Brucoli che a quella di Agnone in relazione ai rispettivi orari di apertura.

Così come prevede la normativa in vigore, è previsto il pagamento, da parte dei cittadini residenti fuori provincia, delle prestazioni rese dalle Guardie mediche turistiche, secondo le seguenti tariffe: visita ambulatoriale 15 euro, visita domiciliare 25 euro, prestazioni ripetibili 5 euro. Al fine di agevolare l’accesso alle strutture da parte dei cittadini non residenti nel territorio della provincia e tutelare il diritto alla salute, il medico di guardia effettuerà la prestazione al paziente e quindi gli consegnerà un bollettino di conto corrente postale da pagare entro 10 giorni dalla data della visita, ovvero un bollettino dell’Asp da pagare presso lo sportello dei vari Cup distrettuali entro dieci giorni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com