breaking news

RIMOSSO MATERIALE ABUSIVO DAL PORTO

13 Novembre 2010 | by Redazione Webmarte
RIMOSSO MATERIALE ABUSIVO DAL PORTO
Cronaca
0

Durante un’attività di controllo la capitaneria di porto di Siracusa ha posto sotto sequestro: tre baracche abusive, due piccoli pontili, un verricello, due motori fuoribordo, delle attrezzature subacquee, delle reti da pesca, del materiale per realizzare attrezzi da pesca, una carenatura e altri pezzi di ricambio per scooter. Tale intervento, ritenuto necessario per consentire la riqualificazione del suolo demaniale marittimo del porto di Santa Panagia, ha portato alla rimozione delle attrezzature che alcuni pescatori non professionisti avevano abusivamente piazzato in quella zona. Questo, comunque, è solo il primo passo verso una razionale e completa attività di bonifica. (I. F.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com