breaking news

Siracusa | Rinnovo dei contratti provinciali edili o chiamata alla mobilitazione

Siracusa | Rinnovo dei contratti provinciali edili o chiamata alla mobilitazione
Sindacale
'
0

L’appello prima della mobilitazione generale: “Bisogna far ripartire le trattative per il rinnovo del contratto provinciale edile già scaduto da 2 anni”.

“Per questo bisogna incontrare al più presto le associazioni costruttori del territorio. Siamo al sesto trimestre consecutivo di crescita provinciale e nel 2021 abbiamo assistito a un boom – come non si vedeva da tempo – di tutti gli indicatori economici provinciali del settore edile: massa salari, ore lavorate, numero di occupati e imprese impegnate. – dichiara Salvo Carnevale, segretario Generale Provinciale FILLEA-CGIL Siracusa – È certamente merito della illuminante ideazione del superbonus che – abbinato a tutti gli altri incentivi – sta producendo crescite notevolissime. Ed è il tempo di riconoscere ai lavoratori un giusto compenso in termini di salari, prestazioni, servizi e assistenze. Non possiamo lamentarci del fatto che il settore sia poco attrattivo quando i salari rimangono così bassi e i riconoscimenti dovuti non vengono erogati. Ma ci sono anche altre defezioni contrattuali. Non ci si trinceri dietro la concomitanza della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale. A Catania e a Palermo hanno appena rinnovato il contratto e la crescita economica del settore è simile alla nostra”.

“Convocare, pertanto, immediatamente il secondo tavolo di confronto e procedere spediti verso il rinnovo del contratto coinvolgendo anche CNA nella discussione. Lanciamo anche un appello a una nuova unità di intenti a FENEAL-UIL e FILCA-CISL provinciale. È una discussione centrale in una fase dove i lavoratori devono finalmente passare all’incasso dopo anni di lavoro saltuario (nella migliore delle ipotesi), dequalificazione professionale e scarsa attenzione alla sicurezza e alla qualità della formazione. Per ottenere tutto questo c’è solo una via di transito che passa dal rinnovo del contratto provinciale edile che in questo momento riguarderebbe oltre 6.000 addetti. Bisogna fare presto e bene altrimenti sarà inevitabile una chiamata alla mobilitazione provinciale.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *