breaking news

RITARDI E NOMINE DELL’AREA PROTETTA DEL PLEMMIRIO

RITARDI E NOMINE DELL’AREA PROTETTA DEL PLEMMIRIO
Attualità
0

L’estate è alle porte e, con essa, la necessità da parte delle istituzioni di adempiere ai propri compiti relativamente alla tutela, alla sorveglianza, alla pulizia, alla salvaguardia e alla valorizzazione delle coste e dei mari. Per queste ragioni, il Presidente del Consiglio Provinciale, Michele Mangiafico, ha invitato il Presidente della Provincia, Nicola Bono, e il Sindaco di Siracusa, Roberto Visentin, a liberarsi della responsabilità che si sono assunti tralasciando di nominare o rinnovare il Presidente dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, “il cui incarico è scaduto per legge lo scorso 22 dicembre 2010, ha beneficiato dei 45 giorni di proroga possibili continuando la propria attività fino allo scorso 4 febbraio 2011 e, adesso, da quasi due mesi è definitivamente terminato, determinando l’impossibilità per gli organi consortili di adempiere pienamente alle proprie competenze e la paralisi assoluta del Consiglio d’Amministrazione, stanti le specifiche funzioni presidenziali. Di conseguenza, continuando questo irresponsabile stato delle cose, tra qualche settimana ci accorgeremo nell’area che teoricamente andrebbe “protetta” e a tal fine “perimetrata” e “sorvegliata” all’inizio di ogni stagione che il Plemmirio non ha potuto dar luogo alle proprie attività, con grave danno per la tutela del nostro ambiente. L’occasione mi è gradita per sottolineare l’opera meritoria che in tutti questi anni ha caratterizzato tutta la struttura dell’Area Marina Protetta, regalando all’intera comunità il tesoro che oggi rappresenta il mare del Plemmirio”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com