breaking news

RIUNIONE CONGIUNTA DEI CONSIGLI COMUNALI AUGUSTA,MELILLI,PRIOLO,SORTINO E DEL CONSIGLIO PROVINCIALE

RIUNIONE CONGIUNTA DEI CONSIGLI COMUNALI  AUGUSTA,MELILLI,PRIOLO,SORTINO E DEL CONSIGLIO PROVINCIALE
Politica
0

Il Presidente del Consiglio comunale, Salvatore Amato, ha promosso per lunedì 18 alle ore 9.30 presso l’aula di Palazzo San Biagio, una riunione congiunta dei Consigli comunali di Augusta, Melilli, Priolo e Sortino, e del consiglio Provinciale, al quale sono stati invitati il Presidente della provincia e i Sindaci degli stessi comuni, con lo scopo di contribuire a mantenere alta l’attenzione sulla vicenda dell’ipotesi di ridimensionamento dell’Ospedale Muscatello.

 

La riunione si svolge infatti in concomitanza con lo sciopero dei rimorchiatori della società Augustea proclamato a sostegno della vertenza.

 

È un momento delicato e cruciale, dopo che la straordinaria mobilitazione del 26 marzo scorso, che è già nella storia sociale della nostra città, ha finalmente posto la questione al centro dell’agenda politica e sanitaria della nostra provincia.

 

Il Consiglio comunale è impegnato con tutte le proprie energie, da molti anni, a contrastare ogni tentativo di ridurre il ruolo e la qualità del servizio sanitario nella nostra città, a fianco del Coordinamento cittadino e dell’Amministrazione comunale, con una straordinaria unità di intenti, che và oltre ogni differenza di schieramento politico.

 

Dopo quello di qualche giorno fa con la direzione dell’Asp di Siracusa, la convocazione di un nuovo incontro tra Sindaco, il Presidente del Consiglio e una delegazione del Coordinamento cittadino, e l’assessore regionale Russo, promosso dal Prefetto per la metà della settimana prossima, rappresenta un segnale importante del fatto che si prova finalmente a trovare una soluzione che garantisca il mantenimento dei livelli di assistenza del nostro Ospedale.

 

La riduzione della durata dello sciopero dei rimorchiatori, inizialmente proclamato per 24 ore e poi ridotto a 12, rappresenta l’ennesima dimostrazione della solidarietà tra le diverse componenti della società cittadina, che con fermezza, ma sempre con grande responsabilità, ha voluto accogliere l’invito del Sindaco Carruba a rispondere alla sollecitazione del Prefetto, del quale tutti apprezziamo l’impegno.

 

Il Presidente Amato esprime fiducia nella ragionevolezza dell’assessore Russo e nella sua capacità di trovare una soluzione soddisfacente che, senza mortificare nessun territorio, restituisca serenità alla città e ponga finalmente fine ad una vicenda logorante che si trascina ormai tra troppo tempo.

 

L’incontro programmato per la prossima settimana rappresenta l’occasione per avere già una prima proposta di soluzione, sulla quale la città possa confrontarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com