breaking news

ROCCAMBOLESCO INSEGUIMENTO IN MARE

ROCCAMBOLESCO INSEGUIMENTO IN MARE
Cronaca
0

Inseguimento in mare ieri , con l’impiego anche di un aereo, nelle acque della riserva marina protetta del Plemmirio. Gli agenti della squadra nautica, che navigavano sotto costa nell’ambito di uno specifico servizio di controllo in mare, avrebbero notato un’imbarcazione che, grazie a due potenti motori, in assetto di planata ed ad una velocità superiore ai 5 nodi consentiti, procedeva con rotta sud, attraversando l’area marina , nella fascia A, in cui è vietata qualsiasi attività di navigazione. I conducenti avrebbero ignorato il segnale di alt imposto dalla polizia, accelerando ulteriormente e arrivando a una velocità di 35 nodi. A quel punto sarebbero intervenuti anche una motovedetta della Capitaneria di porto e un aereo della Guardia costiera. Un inseguimento al termine del quale, a circa 3 miglia da Marzamemi, il comandante dell’imbarcazione ha deciso di arrendersi. Si tratta di un maltese di 51 anni, denunciato per violazione delle leggi che regolamentano le aree marine protette. L’uomo è stato anche sanzionato.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com