breaking news

Roma| Il Premio ACCOLLA ospite alla Festa del Cinema

30 Ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Roma| Il Premio ACCOLLA ospite alla Festa del Cinema
Spettacolo
'
0

Nella giornata conclusiva della Festa del Cinema di Roma, nel luogo consacrato presso lo spazio di Roma Lazio Film Commission, alla presenza del suo presidente Luciano Sovena e di Laura Delli Colli, Vice Presidente della Fondazione del Cinema di Roma, è stato presentato il Premio Tonino Accolla, la manifestazione siracusana che promuove da cinque anni il doppiaggio attraverso l’esclusivo contest live rivolto agli allievi delle scuole di doppiaggio italiane.

Il Premio (siracusano) “Tonino Accolla” approda alla Festa del Cinema di Roma. Per l’occasione tutti gli artisti si sono manifestati pronti a coadiuvare Stefania Altavilla e Giuseppe Mandalari, rispettivamente Project Manager e Art Director, nella condivisione del positivo bilancio dei primi cinque anni di attività. Con l’ausilio della proiezione di alcune brevi retrospettive, Claudio Sorrentino, Emanuela Rossi, Mario Cordova, Massimo Corvo e Perla Liberatori, si sono alternati sul palco nel testimoniare la loro esperienza da ospiti e giurati della manifestazione.

Il Premio, oggi rappresenta una garanzia di credibilità, nel panorama del doppiaggio italiano – ha affermato Sorrentino apponendo il marchio Dop sull’iniziativa – assicurando la riconoscibilità degli allievi finalisti, quale espressione di un percorso formativo, in cui elementi come la dizione, la recitazione e la vocalità, vengono attenzionati, durante le selezioni, ma soprattutto durante il contest live. I finalisti hanno dimostrato, al pari di un doppiatore professionista, di sapersi presentare al leggio, senza conoscere il testo, doppiando un anello in maniera estemporanea. Ritengo che il Premio Tonino Accolla, costituisca un marchio che identifica la qualità e le potenzialità dei suoi finalisti, che meritano di essere accompagnati e seguiti, nell’inserimento nel mondo del doppiaggio”.

Presente anche Valentina De Marchi, vincitrice dell’ultima edizione del Premio Tonino Accolla e che ha confermato di aver iniziato a cimentarsi nei primi doppiaggi ribadendo l’importanza dell’impegno per chi vuole davvero fare questa professione. Sono intervenuti anche Lorenzo Accolla, figlio del doppiatore, attore e dialoghista siracusano scomparso cui è intitolato il Premio, e Adriano Pintaldi, presidente del Roma Film Festival, che dopo aver presentato il docufilm omaggio a Giancarlo Giannini doppiatore, presentato nel corso dell’ultima edizione del Premio, ne ha annunciato un altro dedicato a Monica Vitti.

La presentazione è stata l’occasione per lanciare l’avvio di un progetto, spin-off del Premio, denominato “Tra cinema e doppiaggio”, che con il supporto di maestri come Adriano Pintaldi e Claudio Sorrentino, punta a realizzare uno spettacolo itinerante, che andrà a promuovere ed a raccontare la storia del cinema italiano attraverso il doppiaggio.

Nell’anticipare anche le idee per la prossima edizione del Premio, che attenzionerà i bambini nel mondo del doppiaggio, è stata consegnata una targa al giovane Sebastiano Pezzulli di 8 anni, doppiatore emergente figlio di Francesco Pezzulli, a testimoniare il confronto tra due generazioni di doppiatori. Erano presenti per l’occasione anche Roberto Cicutto ( Pres. dell’Istituto Luce – Cinecittà), Roberto Sergio (Direttore di Radio Rai). (nella foto di copertina stefania altavilla e giuseppe mandalari con mario cordova)

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com