breaking news

Rosolini | Viola ripetutamente dai domiciliari: arrestato un uomo

Rosolini | Viola ripetutamente dai domiciliari: arrestato un uomo
Cronaca
'
0

La refrattarietà a rispettare le prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria ha sempre come conseguenza quella di un inasprimento di esse, poiché sintomo di pericolosità.

Per questo un trentenne di Noto sottoposto agli arresti domiciliari è stato più volte segnalato dai carabinieri di Rosolini (SR) al Tribunale di Siracusa, che aveva imposto la misura cautelare. L’uomo, A.R. è stato quindi colpito nei giorni scorsi da una misura cautelare maggiormente afflittiva, ovvero la custodia cautelare in carcere, ed è stato prelevato dai militari presso il suo domicilio di Noto (SR) e tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa. L’uomo aveva peraltro già visto aggravarsi la sua posizione a fine Gennaio quando era sottoposto alla misura meno afflittiva dell’obbligo di dimora nel comune di Noto (SR) e le sue ripetute minacce rivolte alla ex compagna, prontamente segnalate dai Carabinieri di Rosolini (SR) all’Autorità Giudiziaria, avevano indotto il Tribunale a disporre a suo carico la più grave misura degli arresti domiciliari. Anche detta misura però è apparsa insufficiente in quanto l’uomo ha continuato pervicacemente la sua condotta persecutoria nei confronti dell’ex compagna, non lasciando altra scelta che quella di disporne la restrizione in carcere.

A siracusa, prosegue il controllo straordinario del territorio da parte dei carabinieri: 6 denunce a piede libero, 4 segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti, sanzioni per violazione della normativa covid anche a 2 attivita’ commerciali. I carabinieri della Compagnia di Siracusa sono stati impegnati nei giorni scorsi in un servizio straordinario di controllo del territorio, che ha visto dislocati sulle strade di competenza numerosi equipaggi e posti di controllo. Nel corso del servizio i militari hanno proceduto a controllare 118 soggetti e 96 veicoli di vario tipo, elevando a 12 soggetti circa 7000 euro di sanzioni per violazioni della normativa anti covid e contestato analoghe sanzioni a due attività commerciali che non disciplinavano adeguatamente l’ingresso nei rispettivi locali creando palesi affollamenti.

All’esito del servizio sei persone sono state deferite in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria: D.C.S., siracusano classe ’78 con precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio, poiché a seguito di un incidente stradale da lui stesso provocato si è dato alla fuga omettendo di prestare soccorso al conducente ferito del mezzo colpito: T.F.A.S., cittadino dello Sri Lanka, classe ’76, con precedenti per vari reati, poiché sorpreso a circolare armato di coltello a serramanico, arma che è stata contestualmente sequestrata; S.A. e L.A., entrambi giovani siracusani gravati da alcuni precedenti, poiché sorpresi alla guida delle rispettive autovetture sprovvisti di patente poiché mai conseguita e con l’aggravante della recidiva. Contestualmente alle denunce, durante la cinturazione delle aree notoriamente interessate dal triste fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti sono stati identificati 4 assuntori di sostanze stupefacenti, ai quali sono stati sequestrati complessivamente circa 7 grammi di marijuana, cocaina ed hashish. Gli stessi sono stati segnalati in via amministrativa alla Prefettura quali assuntori.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com