breaking news

SALINE DI TRAPANI E PACECO NELL’ELENCO DELLE ZONE RAMSAR

SALINE DI TRAPANI E PACECO NELL’ELENCO DELLE ZONE RAMSAR
Attualità
0

Il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha firmato il decreto con il quale la zona umida ‘Saline di Trapani e Paceco’, in provincia di Trapani, viene dichiarata ”di importanza internazionale” ai sensi e per gli effetti della ”Convenzione relativa alle zone umide di importanza internazionale, soprattutto come habitat degli uccelli acquatici”, firmata a Ramsar il 2 febbraio 1971. E’ un grande successo per il WWF Italia ente gestore della riserva naturale delle Saline di Trapani e Paceco, ribadiscono il presidente regionale Pier Francesco Rizza ed il direttore della riserva Girolamo Culmone, che trova riconoscimento nel decreto emanato dal Ministro Dell’Ambiente su richiesta dell’Assessore Regionale al Territorio ed Ambiente della Regione Sicilia Gianmaria Sparma che ha decisamente riattivato l’iter amministrativo iniziato nel 1998  grazie all’allora direttore della riserva, Anna Giordano, e ripreso nel 2003 dal direttore dott. Angelo Troia con la sottoscrizione da parte dei sindaci di Trapani e Paceco di un protocollo di intesa per l’inserimento delle Saline all’interno dei siti Ramsar. L’iscrizione nella esclusiva lista dei siti RAMSAR internazionali costituisce uno tra i migliori riconoscimenti dell’ottimo lavoro svolto dal WWF Italia  nella gestione della riserva, che registra oltre 270 specie di avifauna stanziale e migratoria e diversi endemismi; le Saline di Trapani e Paceco costituiscono inoltre, proprio per la loro peculiarità che coniuga perfettamente attività dell’uomo e natura, uno scrigno di grande biodiversità con oltre 270 specie di uccelli acquatici migratori oltre alle decine di esemplari che ormai sono diventati stanziali tra i quali svettano gli splendidi fenicotteri rosa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com