breaking news

SANZIONI PECUNIARIE PER CHI NON RISPETTA L’ORDINANZA SULLA PREVENZIONE DEGLI INCENDI

SANZIONI PECUNIARIE PER CHI NON RISPETTA L’ORDINANZA SULLA PREVENZIONE DEGLI INCENDI
Attualità
0

Con l’ordinanza emessa dal sindaco Roberto Visentin e dal dirigente del settore Protezione civile, Giovanni Monterosso, si vieta di accendere fuochi nel periodo compreso tra il 15 giugno ed il 30 settembre 2011. Ma sarà vietato anche usare apparecchi che producano faville, compiere ogni azione che possa generare fiamme libere e procurare incendi, esercitare attività pirotecnica, accendere fuochi d’artificio, parcheggiare a contatto con l’erba secca. Inoltre, entro e non oltre il 15 giugno, i singoli proprietari e gli enti pubblici e privati devono pulire i fondi rustici, le aree di qualsiasi natura, provvedendo all’eliminazione di sterpaglie, alla rimozione dei rifiuti e a quant’altro possa essere veicolo di incendio, mantenendo per tutto il periodo estivo condizioni tali da non accrescere il pericolo di righi. Previste sanzioni amministrative pecuniarie per chi non osserva l’ordinanza. (I. F.)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com