breaking news

SCHIAVO CAPOGRUPPO DEL PD ALLA PROVINCIA

28 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte
SCHIAVO CAPOGRUPPO DEL PD ALLA PROVINCIA
Politica
0

È Liddo Schiavo il nuovo capogruppo del Pd al consiglio provinciale. Biagio Gionfriddo gli fa invece da vice. Così, dopo le dimissioni di Carmelo Spataro e l’allontanamento di Raimondo Imbrò si riorganizza il Partito democratico alla Provincia. Dopo una riunione, il neo capogruppo ha diffuso un comunicato stampa con il quale stigmatizza il comportamento assunto da Spataro dal momento dell’insediamento del gruppo consiliare. “L’attività politica del gruppo – si legge nella nota – è stata spesso ridotta alla sola ratifica delle esternazioni personali del capo gruppo, quasi mai concordate con i consiglieri aderenti e spesso frutto di decisioni estemporanee dello stesso”.Le ragioni di malcontento sono anche altre. “Nessuna riunione del gruppo – prosegue la nota –  è mai stata concordata in prossimità di attività consiliare importante, come la predisposizione di emendamenti al bilancio, gestiti attraverso prerogative personali del capo gruppo e non secondo criteri di collegialità”. Malumori che sarebbero stati espressi in passato a Spataro, con la richiesta di verifiche e chiarimenti che sarebbero rimasti lettera morta. Nemmeno oggi Spataro avrebbe accettato l’invito al confronto. Secondo lui, infatti, spiega Schiavo, “lo stato di conflittualità del gruppo sarebbe da ricondurre alla situazione politica di Sortino, dimenticando che il disagio dei consiglieri aderenti al gruppo consiliare alla Provincia, era già stato rappresentato almeno un anno prima della sfiducia data al sindaco del PD di Sortino, da parte di consiglieri”. Nessuna posizione strumentale, quindi, chiariscono Corrado Amato, Biagio Gionfriddo, Luciano Spicuglia e, appunto, Liddo Schiavo,alla base delle polemiche dei giorni scorsi.  Oggi, dal canto suo, Spataro ha annunciato la costituzione di un nuovo gruppo insieme a Imbrò e ha chiesto la convocazione urgente del comitato politico del partito, oltre che del direttivo, già indetto, per fare chiarezza dentro la forza politica, in cui evidentemente gli equilibri tentennano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com