breaking news

SCOPERTO PERCORSO MEDIEVALE IN ORTIGIA

SCOPERTO PERCORSO MEDIEVALE IN ORTIGIA
Cultura
0

Nuovo importante rinvenimento archeologico nel centro storico di Ortigia. L’importante scoperta è stata effettuata oggi, nel corso dei  lavori riguardanti il consolidamento strutturale dei muraglioni di Ortigia, nella parte del lungomare di Levante. In particolare durante la sistemazione delle reti di protezione, è stato individuato, all’altezza della caletta di largo della Gancia, un percorso-cavità di diverse decine di metri, dell’altezza di 140 cm e della larghezza di circa 90 centimetri che poi si interrompe, presumibilmente a causa di un crollo.I tecnici intervenuti sul posto ritengono che possa essere la continuazione di analogo percorso medioevale, anch’esso interrotto per crollo, che collega con il già individuato percorso di San Francesco e della Giudecca, usato in passato come collegamento tra le diverse zone dell’isolotto, se non addirittura parte della vera e propria condotta idrica al servizio di Ortigia.

All’interno della cavità sono stati trovati numerosi reperti e vasellame che potrebbero essere fatti risalire all’epoca spagnola.Per l’assessore al Centro Storico, Ferdinando Messina, quella odierna costituisce “Un’importante scoperta che conferma come Ortigia sia uno scrigno di inestimabile ricchezza storica ed architettonica. Dopo le sterili polemiche delle scorse settimane, è proprio una bella soddisfazione”.  Per il sindaco, Roberto Visentin, “I lavori di consolidamento dei muraglioni di Levante ci regalano un altro percorso sotterraneo che si aggiunge al già vasto patrimonio di itinerari sotterranei della città”.  (FLO)

 

 

 

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com