breaking news

SECONDI AL CONCORSO “VORREI UNA LEGGE CHE…”. PREMIATI I BAMBINI DEL SACRO CUORE

SECONDI AL CONCORSO “VORREI UNA LEGGE  CHE…”.  PREMIATI I BAMBINI DEL SACRO CUORE
Attualità
0

Con il titolo “Uniti e insieme noi contiamo”, gli alunni della 5^ elementare dell’Istituto paritario Sacro Cuore di Siracusa, si sono classificati al secondo posto nel concorso intitolato “Vorrei una legge che.”. Iniziativa atta a sensibilizzare i bambini sull’importanza che le leggi rivestono nella vita quotidiana di ogni cittadino, che mira ad incentivare il senso civico e di partecipazione democratica dei più piccoli.

Premiati lo scorso 22 Febbraio, alla cerimonia che si è tenuta a Palazzo Madama alla presenza del presidente del Senato Renato Schifani, gli alunni avrebbero dovuto ricevere questa mattina la visita di una delegazione dei senatori della Repubblica, guidata dal Vicepresidente Domenico Nania  e dal Senatore Salvatore Burgaretta. Purtroppo, nonostante fosse stata annunciata la loro presenza alla manifestazione organizzata dai docenti e coordinata dalla preside suor Ester Mazzara, così non è stato.

 In prima fila, comunque, ad assistere all’evento,  il Senatore Roberto Centaro, l’Arcivescovo di Siracusa, Monsignor Salvatore Pappalardo, il Deputato Regionale all’Assemblea Regionale Siciliana, Vincenzo Vinciullo.

Ad essere premiati, non solo i bambini, ma anche i loro insegnanti che li hanno seguiti e guidati nella realizzazione del “disegno di legge” poi illustrato in maniera creativa. Insignita con una targa onorifica, la preside dell’Istituto. Il tutto è stato condito da canti, recite e persino un concerto di musica classica tenuto dai musicisti del Sacro Cuore.

“Mi riempie di orgoglio sapere che una scuola di Siracusa, vince un concorso al senato della Repubblica”, ha commentato il Senatore Centaro.

 ILENIA FERRAGUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com