breaking news

SI E’ CONCLUSA LA RIUNIONE DELLE CONSULTE GIOVANILI DEL TERRITORIO

SI E’ CONCLUSA LA RIUNIONE DELLE CONSULTE GIOVANILI DEL TERRITORIO
Politica
0

Un organismo provinciale che raccoglie tutte le consulte giovanili comunali del territorio. Con questo intento, questa mattina, l’assessore provinciale alle politiche giovanili Nicky Paci, insieme al dirigente del 6° settore Salvatore Mancarella, ha incontrato i rappresentanti delle consulte.
Nel corso della discussione sono emerse le difficoltà che oggi le consulte e quindi i giovani incontrano nell’approcciarsi alla burocrazia e vivere una cittadinanza attiva.
” Purtroppo – ha detto Paci – ci troviamo ancora di fronte ad un sistema politico e partitocratico che tende ad emarginare i giovani e ad escluderli dalla vita pubblica. Questo organismo, invece, tende a promuovere le buone prassi negli ambiti giovanili e ad avvicinare gli stessi ai meccanismi della gestione della cosa pubblica. Oggi spesso ci troviamo di fronte a scelte politiche che vanno nella direzione opposta, come ad esempio l’abolizione delle circoscrizioni e i copiosi tagli nelle istituzioni locali del numero dei rappresentanti istituzionali che da sempre fungono da palestra importante per i giovani che si avvicinano alla politica. Le consulte comunali giovanili hanno dimostrato di avere una valenza straordinaria per l’aggregazione e la partecipazione attiva dei giovani, e come canale preferenziale di divulgazione di buone prassi per gli stessi. E’ opportuno, quindi, che quelle amministrazioni che ancora non si sono dotate di questo strumento lo facciano al più presto”.

” Occorre – ha aggiunto il dottore Mancarella – che le consulte abbiano una possibilità in più di accedere ai progetti comunitari. Spesso la Provincia comunica ai comuni le iniziative dell’Unione per i progetti giovanili, ma questi non arrivano, poi, ai diretti interessati. Lo strumento dell’organismo provinciale, avrà certamente la possibilità di recuperare un gup, soprattutto in un momento di crisi economica ed occupazionale”.

La riunione di oggi si è conclusa con la convocazione di un prossimo incontro per mercoledì 18 aprile alle 10,30, in via Malta, per redigere la bozza di protocollo del coordinamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com