breaking news

SICUREZZA NELLA ZONA INDUSTRIALE, PROTESTE FINO AL 9LUGLIO

SICUREZZA NELLA ZONA INDUSTRIALE, PROTESTE FINO AL 9LUGLIO
Attualità
0

Non  si fermano le proteste da parte del comitato “No al rigassificatore” di Priolo; a seguito dei tre incidenti avvenuti in meno di 10 giorni negli impianti ISAB infatti, l’intero comitato Priolese formato da associazioni, partiti politici e liberi cittadini, insieme i due comitati per il “No al rigassificatore” di Melilli ed Augusta, hanno deciso ancora una volta di scende in piazza e far sentire la propria voce.

“La nostra vuole essere un’azione di sensibilizzazione, un invito a chi di dovere, a svolgere un controllo più accurato e garantire quindi, nel migliore dei modi sicurezza per tutta la cittadinanza, non mancando di ribadire il nostro no al rigassificatore”, queste le parole di alcuni partecipanti alla  manifestazione, insieme ad alcuni inviti da parte di esponenti politici, come quello fatto da Luigi Toppi, segretario del PD Priolo, all’intero partito provinciale e regionale affinché sia più sensibile a questa causa, prestando più attenzione a ciò che in termini di sicurezza affligge l’intera zona industriale, col suo anche altri appelli si alzano dalla protesta, come quello del presidente dell’associazione “Priolo Parla”, che ancora una volta rivolgendosi direttamente al ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo, chiede che l’iter autorizzativo del rigassificatore sia annullato per via della “pericolosità di un impianto del genere  all’interno di una zona industriale che ad oggi non garantisce nessuna sicurezza”.

Quello davanti i la portineria Sud degli impianti ISAB, è stato il primo dei tre sit-in in programma organizzati dal comitato, il prossimo si terrà Venerdì 1 Luglio davanti al portineria Nord, per continuare il lavoro di volantinaggio ed informazione iniziato oggi, per concludere Sabato 9 Luglio davanti il tribunale di Siracusa, dove il comitato chiederà un incontro col prefetto.

Francesca Cuppari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com