breaking news

Siracusa| 14 milioni per ex Provincia e SR Risorse

14 Settembre 2016 | by Redazione Webmarte
Siracusa| 14 milioni per ex Provincia e SR Risorse
Politica
'
0
Vinciullo dalla Commissione Bilancio ARS: “Sbloccati gli stipendi di giugno per i dipendenti della ex Provincia e uno stipendio per i lavoratori di Siracusa Risorse”.

“L’Amministratore Delegato del Credito Siciliano, che ringrazio ancora una volta, mi ha comunicato che ha dato disposizione affinché si proceda al pagamento dello stipendio del mese di giugno per i dipendenti della ex Provincia e di un mese di stipendio per i lavoratori di Siracusa Risorse, che da più mesi attendono di poter ricevere quanto loro dovuto. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. Il tutto, in attesa che questa mattina vengano ripartiti i 14 milioni di euro, da tempo nelle casse dell’Assessorato, e che non era stato possibile distribuire in quanto non vi era stato l’accordo in Conferenza Regione – Autonomie Locali e che oggi, a prescindere da questo eventuale accordo, devono essere assegnati. Nel frattempo, ha proseguito l’On. Vinciullo, fra l’assenza irresponsabile dei Deputati della maggioranza e l’ostruzionismo altrettanto irresponsabile dei Deputati dell’opposizione, il Disegno di Legge che stanziava ulteriori 9 milioni di euro per le ex Province è bloccato in Aula. Faccio appello al senso di responsabilità di maggioranza e opposizione affinché, ha concluso l’On. Vinciullo, possano, entro giovedì, assumere un atteggiamento di responsabilità ed approvare il Disegno di Legge che darebbe ulteriori risorse alle ex Province e consentirebbe, quindi, di pagare ulteriori stipendi, in attesa della manovra che dovrebbe assegnare ulteriori e maggiori risorse per le ex Province”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com