breaking news

Siracusa| 30 luglio 1988, record mondiale di apnea di Enzo Maiorca

Siracusa| 30 luglio 1988, record mondiale di apnea di Enzo Maiorca
Attualità
0

Il 30 luglio del 1988, nelle acque di Fontane Bianche, in provincia di Siracusa, Enzo Maiorca raggiungeva i 101 metri in assetto variabile.

Un record che lo rende ancora oggi uno degli immortali dello sport mondiale e che la sua città ha voluto ricordare con una serie di iniziative, organizzate dall’Area Marina Protetta del Plemmirio e dal Comune di Siracusa. Una intera giornata legata al mare, come al mare è legato indissolubilmente il nome del grande campione siracusano. Di mattina, una regata organizzata dalla Lega Navale di Siracusa, quindi Snorkeling nell’Area Marina Protetta del Plemmirio. In serata il sindaco di Siracusa, Francesco Italia,  ha intitolato un affaccio sul Lungomare di Levante ad Enzo Maiorca. Uno sguardo aperto sul mare, per ricordare questo grande campione. Subito dopo, nella sede dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, “I cunti del mare”, dedicati al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente  – come lo stesso Maiorca amava insegnare ai giovani – a cura di Alessio Di Modica (Produzione Area Teatro).

Infine, “Sotto la muta un uomo”, il campione e l’amico raccontati dal Massimo De Angelis, storico inviato dei Tg Rai, che ha seguito in diretta e in esclusiva i tentativi di record di Maiorca. Con il ricordo delle imprese benvenuti sede area marina protetta del Plemmirio dove questa sera continueranno a ricordare un grande campione, un grande uomo, un siracusano amatissimo. Un uomo al quale ciascuno di noi lega un ricordo della propria vita. Ovviamente, un ricordo legato al mare. E non a caso il presidente, il padrone di casa, dell’area marina protetta del Plemmirio, figlia dello storico campione, anche lei apneista, Patrizia Maiorca, ha definito più volte questa giornata la festa del mare. E al mare è indissolubilmente legato il nome di Enzo Maiorca, una sorta di sinonimo. Il comune di Siracusa e l’area marina protetta del Plemmirio hanno voluto approfittare di un anniversario importante – i 31 anni dal record mondiale dei -101 metri in assetto variabile – per ricordare questo personaggio amatissimo.

Il sindaco di Siracusa Francesco Italia e la figlia Patrizia Maiorca, presidente dell’area Marina protetta, hanno ricordato la figura di Enzo Maiorca tra emozioni e aneddoti. “Per ricordare il nostro Enzo  Maiorca – ha detto Italia – abbiamo aperto uno sguardo sul mare inaugurando e intitolando l’affaccio sul Lungomare di Levante, e non c’era niente di meglio per ricordare questo nostro campione. Una piccola area che rappresenta al meglio tutto quello che nella sua vita Enzo Maiorca ha voluto insegnarci: l’amore per il mare. – ha concluso Italia – Questo grande uomo ha anticipato temi oggi attualissimi, come il rispetto per l’ambiente, partendo da ciò che negli anni il mare gli aveva insegnato”.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com