breaking news

Siracusa| 32 anni con “La Nuova Scena”, apre Leo Gullotta a dicembre

13 Novembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| 32 anni con “La Nuova Scena”, apre Leo Gullotta a dicembre
Spettacolo
0

A dicembre si aprirà il sipario della nuova stagione dell’associazione culturale delle sorelle Peluso. Si inizia con Pensaci Giacomino con l’amatissimo Leo Gullotta e la bravissima Rita Abela, siracusana come la scenografa Angela Gallaro.

Sarà “Pensaci Giacomino” con Leo Gullotta lo spettacolo che aprirà il sipario della stagione teatrale de “La Nuova Scena”, il 17 dicembre al Teatro Vasquez. Il popolare ed amatissimo attore di origine catanese rappresenta una costante nei cartelloni allestiti dalle sorelle Peluso, amiche di Gullotta da vecchio tempo. Lo spettacolo fa riflettere e tanto e non mancano le aderenze all’attualità: la solitudine dei pensionati, la voglia di formare una famiglia anche in età matura, i principi sani di una famiglia ri-unita.

                rita abela

A calcare le scene anche l’attrice siracusana Rita Abela apprezzatissima anche in questa piece che contiene tutte le note pirandelliane, soprattutto l’eterno conflitto tra l’essere e l’apparire. Protagonista è un anziano professore considerato un po’ strambo, perche vive conformemente ai suoi principi, soprattutto umani, contro le convenzioni sociali che mirano al formalismo e non alla sostanza.

L’opera critica la società del tempo falsa ed ipocrita che nel nome del perbenismo distrugge i veri valori umani. Il professore (Leo Gullotta) sposa (di nome e non di fatto) una giovane che, rimasta incinta, viene scacciata dai genitori ed abbandonata dal fidanzato convinto dai consigli dei parenti. Ma il professore con la sua caparbietà che mira alla giustizia riuscirà a riunire la famiglia e far riflettere il fidanzato (….”Pensaci, Giacomino….”).

Lo spettacolo reca un’altra firma prestigiosa siracusana, quella della scenografa Angela Gallaro che ha pensato ad un’ambientazione dal taglio artistico che contrasta cromaticamente con la severità dei costumi grigio/nero (anch’essi pensati dalla Gallaro) dei personaggi della vecchia scuola tedesca. Presenze totemiche in scena tra comico e grottesco, figurazioni delle convenzioni sociali che “asfissiano” e restringono volutamente il raggio d’azione dei personaggi sotto sguardi ironici e malvagi che sottendono una fissità di sguardi quasi maniacale.

Ricco il cartellone della 32° stagione de “La Nuova Scena” delle sorelle Peluso. Spettacoli di vario genere pronti a soddisfare i gusti di tutti. Comunque opere teatrali che mirano a far ridere ma, soprattutto, a riflettere sui tanti problemi sociali. Tra i titoli in cartellone: “Non ti conosco più”, “Casalinghi disperati”, “Una nonna in ostaggio”, Ne “Il gufo e la gattina” si presenterà in veste brillante e divertente la cantante Rita Forte. O “la commedia della vita” con i suoi personaggi che si comportano in maniera diversa tra loro, che nutrono sentimenti diversi ma tutti vivono la loro vita. Saranno presenti come sempre il concerto lirico e le varie attività culturali e ricreative promosse da La Nuova Scena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com