breaking news

Siracusa| Annullamento dell’elezione del sindaco. Domani la sentenza

13 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Annullamento dell’elezione del sindaco. Domani la sentenza
Politica
'
0

Si conoscerà domani la sentenza del Tar di Catania in merito al ricorso presentato da Ezechia Paolo Reale, competitor al ballottaggio dell’attuale sindaco Francesco Italia. Oggi l’udienza pubblica.

Come è noto, l’avversario politico numero uno di Francesco Italia, Ezechia Paolo Reale, oggi consigliere comunale, ha chiesto l’annullamento del risultato elettorale delle scorse amministrative e di conseguenza l’annullamento dell’elezione del sindaco Italia e del consigio comunale. Perchè Reale chiede questo? La cronaca racconta di quei giorni post elettorali in cui vennero ipotizzate “incredibili irregolarità nei verbali delle operazioni elettorali relative al primo turno, addirittura in 74 sezioni, sulle 123 totali”.

Dunque, secondo l’avv. Reale ad essere messo in dubbio è il risultato dell’urna del primo turno che a quanto pare non sarebbe “espressione dell’effettiva volontà degli elettori”. Seccondo ancora Reale a confermare ciò “eccessive omissioni ed errori che comportano l’assoluta incertezza sulla regolarità delle operazioni elettorali, possibili casi di voti fantasma o addirittura inventati, senza escludere addirittura diversi episodi di schede ballerine, di schede cioè introdotte nell’urna dopo essere state votate da persone estranee al seggio elettorale”.

Pronta la replica legale del sindaco Italia: “ipotizzare che il risultato elettorale sia stato condizionato dalla scheda ballerina equivale ad immaginare che vi siano stati duemila siracusani che hanno commesso un reato, davanti ai seggi e sotto gli occhi vigili delle forze di polizia”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *