breaking news

Siracusa| Asp stabilizza altro personale precario

Siracusa| Asp stabilizza altro personale precario
Cronaca
0

Proseguendo nel processo di stabilizzazione del personale precario in servizio a tempo determinato avviato in applicazione dell’articolo 20 della legge 75 del 2017, l’Asp ha deliberato la modifica del prospetto ricognitivo interno con l’immissione in ruolo a tempo indeterminato di ulteriori 24 dirigenti medici in possesso dei requisiti di priorità.

Otto cardiologi, 8 radiologi, 1 ortopedico e 7 psichiatri. E’ il risultato per cui l’Asp potrà procedere alla relativa stabilizzazione: e quessto perchè il numero degli aventi diritto è inferiore a quello dei posti destinati alla stabilizzazione così come rideterminati in esito alla rimodulazione del Piano assunzionale effettuata con provvedimento dello scorso 23 febbraio nel rispetto dell’atto di indirizzo dell’Assessorato regionale della Salute.

“Queste ulteriori stabilizzazioni dirette e senza avviso – sottolinea il commissario dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta -, che si sommano alle precedenti 38 unità già stabilizzate, dipendenti del comparto non dirigenziale, dirigenti dell’area tecnico-professionale e dirigenti medici di diverse discipline, sono state consentite dalla variazione del Piano triennale delle assunzioni dell’Azienda che, nel rispetto dell’atto di indirizzo emanato dall’Assessorato regionale della Salute, ha ampliato il numero di posti per la dirigenza medica da destinare alla stabilizzazione e prossimamente la variazione riguarderà anche l’Area del Comparto e della dirigenza non medica.

Ulteriori assunzioni di stabilizzazione diretta senza avviso potranno essere avviate a seguito dell’ultimo e definitivo step di aggiornamento del Piano assunzionale, qualora venisse a determinarsi un numero di posti da destinare alla stabilizzazione superiore ai potenziali aventi diritto. Proseguiamo senza sosta – continua il commissario – per dare certezza e stabilità di impiego ai tanti professionisti precari che da anni contribuiscono a rendere efficiente la sanità in questa provincia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com