breaking news

Siracusa| Attentati. I presidenti di quartiere vogliono collaborare

15 Novembre 2017 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Attentati. I presidenti di quartiere vogliono collaborare
Cronaca
0

Da giorni era stato convocato per ieri sera un summit dei 9 presidenti di circoscrizione alla Borgata. Due ore prima la riunione convocata dal presidente Fabio Rotondo, il vile attentato ai danni del sindaco Garozzo.

Ancor di più le circoscrizioni si sono sentite in dovere di prendere parola nel dibattito pubblico che sta attraversando con questo ultimo episodio, l’incendio all’auto del sindaco, fasi molto delicate.

E difatti la riunione delle circoscrizioni si è svolta. Con molto imbarazzo per quanto accaduto. “Eravamo letteralmente scossi – ha dichiarato Rotondo – infatti ci siamo dati appuntamento per i prossimi giorni per affrontare il caso con più lucidità”.

Nel corso dell’incontro di ieri sera il coordinamento dei presidenti delle circoscrizioni ha deciso comunque di di dare un segnale di piena solidarietà a seguito delle azioni avvenute ai danni delle attività commerciali della città e, per ultimo in ordine cronologico, al barbiere della Borgata.

“Ma francamente dopo quanto accaduto ieri oggi pomeriggio – hanno detto i presidenti di quartiere presenti – vogliamo esprimere piena solidarietà oltre che un appoggio morale al nostro primo cittadino. Diamo pieno sostegno a tutti quei commercianti che ne dovrebbero sentire la necessità e che operano nelle nostre circoscrizioni. Daremo piena collaborazione”.

E a proposito di azioni forti e solidali, il presidente della Borgata Fabio Rotono ha annunciato la raccolta fondi a sostegno del giovane barbiere “offeso” dal racket in via Torino. “L’attività di Peppe Prazza è stata portata avanti con grande sacrificio, ma lui ha riaperto subito pur contando danni economici importanti. Pertanto, il quartiere, il Cenaco Borgata, e la pagina FB Siracusa nel Mondo esprimono massima solidarietà nei confronti del giovane artigiano. E’ stato aperto un fondo di solidarietà.

Per le donazioni ci si può recare presso la Macelleria Rotondo in via Aristofane 10, traversa Corso Gelone, angolo INPS dalle 8:00 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 20:30. Oppure fare una ricarica alla carta Postepay 4023 600655108845 intestata alla signora Viviana Franco, moglie del titolare della sala da barba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com