breaking news

Siracusa| Bilancio, Scrofani critico ma soccorre: “Pronto emendamento per salvare la faccia del sindaco”

14 Novembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Bilancio, Scrofani critico ma soccorre: “Pronto emendamento per salvare la faccia del sindaco”
Politica
'
0

Le dichiarazioni positive del sindaco Italia in merito al bilancio di previsione approvato in giunta vengono ribaltate dall’ex assessore Scrofani. “Ma quale mutuo 2019? Impossibile, non si può accendere per i tempi burocratici”.

Ribalta tutta la tesi dalle prospettive più rosee del sindaco Francesco Italia, l’ex assessore al Bilancio Gianluca Scrofani. Il problema dell’approvazione dello strumento finanziario è una questione di tempi. Insomma, il bilancio non potrà mai essere approvato entro i tempi previsti di dicembre. E Scrofani spiega perchè. “Le dichiarazioni del sindaco Italia in ordine all’impronta politica che vuole dare alla città devono mostrare più rispetto per i cittadini e sottrarli ad aspettative propagandistiche e ingannevoli, soprattutto su temi così sentiti e delicati come quelli di asili, edilizia scolastica e cimitero”.

“L’amministrazione comunale ha varato in Giunta la manovra di bilancio 2018 con innumerevoli criticità, tangibili nelle dichiarazioni di apertura del sindaco. Mi riferisco ai 600 mila euro per le scuole, i 200 mila per gli asili e i 300 mila per i lavori al cimitero, frutto – e Italia avrebbe dovuto saperlo – dell’accensione di un mutuo con Cassa depositi e prestiti. E fin qui sembrerebbe un’iniziativa lodevole, se solo fosse attuabile. Basta una semplice analisi dei tempi delle procedure per comprendere l’impossibilità dell’atto. Il motivo è presto detto: anche in caso di approvazione del bilancio entro il 15 dicembre, cosa assai improbabile visto che lo strumento finanziario deve ancora passare al vaglio dei Revisori dei Conti, della Commissione e deve essere emendato prima del definitivo nulla osta del Consiglio comunale, non si tiene conto che dal 13 dicembre la Cassa depositi e prestiti non riceve più proposte dai Comuni”.

“In più, – continua Scrofani – l’accensione di un mutuo prevede un iter procedurale che deve tenere conto di molteplici aspetti di natura contabile (approvazione del bilancio consuntivo 2017 di cui non vi è traccia in Consiglio e del previsionale dell’anno corrente, oltre che della verifica della situazione debitoria dell’ente) e di contenzioso, che fissano una serie di paletti, temporali e burocratici insuperabili. Ma anche a voler essere il più ottimisti possibile e prospettando un’approvazione dello strumento finanziario entro metà dicembre, subentrerebbe un ulteriore problema: la nuova normativa sul bilancio armonizzato prevede che entro il 31 dicembre non solo le somme di un eventuale accensione del mutuo dovranno esser impegnate, ma l’amministrazione dovrà individuare il soggetto beneficiario attraverso gara a evidenza pubblica e con i tempi che la stessa comporta”.

Ciò basta per comprendere che le dichiarazioni del sindaco Italia non trovano riscontro, ma sono solo affermazioni di facciata. Ad aggravare la situazione vi è il fatto che lo stanziamento previsto nel bilancio, in entrata e in uscita, è inserito solo nel 2018. Questo significherebbe l’impossibilità di accedervi. Ma vista l’urgenza di opere necessarie, conclude Scrofani – proporremo col gruppo consiliare di Cantiere Siracusa un emendamento per salvare la svista politico-amministrativa del sindaco, chiedendo l’inserimento del mutuo nel bilancio pluriennale. Questo per consentirne la reale accensione, ma solo nel 2019″.

Non dovrebbe tardare a questo punto la replica dell’assessore al Bilancio Nicola Lo Iacono che Scrofani definisce “suo fraterno amico” e che pone al margine della questione, tornando a puntare il dito contro il sindaco Italia a cui Scrofani “smorza il troppo entusiasmo e la poco conoscenza”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com