breaking news

Siracusa| Brucia Bagno 64. In fumo i sogni di tanti giovani

Siracusa| Brucia Bagno 64. In fumo i sogni di tanti giovani
Cronaca
'
0

Ridotti in cenere i sogni non solo di un giovane imprenditore ma di tutti i ragazzi priolesi che avevano voglia di rialzarsi. Alla base il dolo dell’incendio appiccato a un lido di Marina di Priolo. Salta la festa di Pasquetta. Biamonte: “Non lasciamo Luca solo!”.

Era tutto pronto per il B64Fest, la Pasquetta in spiaggia, l’ultima trovata di un giovane imprenditore, Luca Tricomi, per risvegliare dal torpore i ragazzi di Priolo. Il battage sui social andava benissimo, tutti avrebbero voluto cavalcare l’onda (cosi indica il numero dei followers). Ma stanotte qualcun’altro ha deciso diversamente appiccando il fuoco al lido lungo il litorale della Penisola di Magnisi.

Stanotte sono intervenuti vigili del fuoco e forze dell’ordine per constatare i fatti che a quanto pare avrebbero matrice dolosa. Sogni di un giovane imprenditore e di una intera generazione andati in fumo: il futuro professionale per Luca ed il Lunedi di Pasquetta per molti. Musica, giochi e sport da spiaggia, una vera e propria festa h24.

Era tutto pronto. Luca aveva pensato proprio a tutto, anche a delle convenzioni con altre attività sociali (bowling, cinema) perchè da giovane imprenditore aveva pensato “alla grande” seguendo il suo credo di “far squadra, sistema”. Stanotte il fuoco. Incendio doloso, tra le piste più battute. Un dispiacere che colpisce tutta Priolo, non solo il singolo, perchè va in fumo una manifestazione “simbolo” per i giovani che cercano riscatto dopo gli ultimi accadimenti socio-politici.

Solidarietà e piena vicinanza all’amico Luca Tricomi giunge, tra i tanti, anche dall’ex consigliere comunale Alessandro Biamonte: “Conosco Luca, conosco i sacrifici che ha fatto per realizzare tutto questo. Se dovesse essere di natura dolosa sarebbe un grave e vile atto che colpisce i cuori di tutti noi priolesi. Nessuno può permettersi di distruggere i sacrifici i sogni e le speranze di un giovane!  L’entusiasmo e la grande professionalità che ti contraddistingue , deve continuare a vivere. Non lasciamolo solo!”. 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com