breaking news

Siracusa | Canale Regina e Pisimotta. Pericolo di esondazione

1 Dicembre 2022 | by Redazione Webmarte
Siracusa |  Canale Regina e Pisimotta. Pericolo di esondazione
Politica
'
0

Vinciullo: “15 milioni per combattere l’esondazione dei fiumi. Il Comune di Siracusa faccia la richiesta”.

“La Regione Siciliana, attraverso l’Autorità di bacino del Distretto Idrografico della Sicilia, ha intrapreso una serie di iniziative lodevoli per combattere i fenomeni pericolosissimi delle esondazioni dei fiumi e dei canali a causa delle improvvise e intense piogge  che si abbattono, con sempre maggiore insistenza, sul territorio dell’Isola”. Ad affermarlo è l’ex deputato regionale Vincenzo Vinciullo. “Sono state stipulate  – sostiene Vinciullo – convenzioni con diversi Comuni e in totale sono 64 i Comuni interessati a vario titolo ma, a quanto pare, nessuno della provincia di Siracusa. Invito i sindaci e in particolare quello di Siracusa ad attivarsi per non perdere questa occasione per mettere in sicurezza i corsi d’acqua della nostra provincia. In particolare – prosegue – segnalo il canale Regina e il Pisimotta i cui ultimi interventi radicali, compreso il ponte sulla SS115, sono stati realizzati qualche decennio fa, quando ero Assessore alla Ricostruzione e alla Protezione Civile. Alcune foto mostrano lo stato di pericolo, abbandono e squallore  assoluto in cui si trovano il canale Pisimotta e il canale Regina, avvertendo per i gravi pericoli e i rischi che ne deriverebbero in caso di esondazione a causa di rifiuti ingombranti lasciati nel canale e ai suoi margini.

L’esondazione del Pisimotta potrebbe portare, oltre al blocco della Strada Statale 115, all’allagamento del Mercato Ortofrutticolo, un tempo chiamato ‘Duana’, e di tutte le attività commerciali che si affacciano sul Pisimotta, compreso l’Istituto per l’Agricoltura e l’Ambiente con i rischi di natura economica ed umana, oltre ai rischi igienico sanitari connessi a tale esondazione. Confido nel lavoro dei tecnici del Comune che dovrebbero solo spolverare i vecchi progetti esistenti ricordando che, notoriamente, contrada Pantanelli, anche per il termine con cui l’area viene individuata, è un’area che ha sempre creato problemi in occasione di piogge intense. I finanziamenti previsti dalla Regione – conclude Vinciullo – non sono destinati solo al Genio Civile locale, ma a tutti gli Enti, Comuni in primis, che hanno l’obbligo di verificare la sicurezza dei corsi d’acqua a prescindere da eventuali competenze specifiche, anche se sul canale Regina e sul Pisimotta, come è noto, le competenze sono del Comune di Siracusa”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 371

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *