breaking news

Siracusa| Contro gli attentati arrivano i rinforzi

20 Novembre 2017 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Contro gli attentati arrivano i rinforzi
Cronaca
0

Scattata l’operazione “Setaccio” da parte dei carabinieri. Dalle prime luci dell’alba una vasta operazione anticrimine da parte dei militari del Comando Provinciale di Siracusa su tutto il territorio del capoluogo.

E’ come tornare al periodo dei Vespri, o poco ci vuole, quando ad ogni varco in città era forte la presenza di soldati con mitra. Oggi non saranno le camionette militari a sfilare per la città ma gazzelle e volanti di carabinieri e polizia, allertati anche Vigili Urbani e Guardia di Finanza. Le interforze controllano con insistenza e profondità il territorio.

Un elicottero di prima mattina ha sorvolato con una certa insistenza Santa Panagia, soffermandosi piu volte sopra la Tonnara. Passate a setaccio dai carabinieri le zone ritenute più sensibili. E’ la risposta imponente delle forze dell’ordine alla recrudescenza criminale di questi ultimi giorni. Bombe carta ai danni di piccoli commercianti e artigiani. E infine la macchina del sindaco in fiamme.

Grazie anche all’invio, da parte del Comando Legione Carabinieri Sicilia di un contingente di rinforzo del 12° Reggimento di Palermo, anche in linea con le determinazioni assunte in sede di comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi presso la locale Prefettura, è stato possibile svolgere servizi a tutto campo, con finalità preventive e di visibilità nonché di contrasto alla criminalità. Al servizio hanno preso parte anche un’unità volo del 12° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Catania Fontanarossa ed unità cinofile antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sigonella.

I militari di rinforzo permarranno in Siracusa per diversi giorni. I Carabinieri hanno effettuato perquisizioni domiciliari e personali, posti di controllo alla circolazione stradale, vigilanza ad obiettivi sensibili e servizi antidroga, anche nei pressi di istituti scolastici e delle fermate degli autobus.

Al momento i risultati conseguiti sono di 2 persone arrestate (una per evasione, perché non trovata nel luogo degli arresti domiciliari ed una per furto di metano),

6 le perquisizioni domiciliari effettuate e 21 le persone segnalate alla locale Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti; sequestrati oltre 20 grammi di sostanze stupefacenti, di cui 7 di cocaina e 13 tra marijuana ed hashish;

56 persone controllate, 14 veicoli controllati, di cui 2 sottoposti a sequestro ed elevate contravvenzioni per oltre 6000 euro. Nell’operazione sono impiegati oltre 60 Carabinieri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com