breaking news

Siracusa| Da domenica al “Privitera” riprendono i concerti

Siracusa| Da domenica al “Privitera” riprendono i concerti
Spettacolo
0

Da domenica al “Privitera” i concerti dell’associazione “Vittorio Guardo”.

Si apre domenica prossima (9 ottobre), alle 19, nella sede dell’Istituto musicale “Giuseppe Privitera”, la settima “Stagione concertistica internazionale” organizzata dall’Associazione musicale “Vittorio Guardo”. Anche quest’anno la rassegna si annuncia di alto livello, con una vasta presenza di artisti stranieri provenienti da: Giappone, Russia, Polonia, Romania, Francia e Usa. Proprio per la qualità del cartellone, il Comune ha deciso di concedere l’utilizzo del logo e il patrocinio.      “L’associazione igm‘Vittorio Guardo’ – afferma l’assessore alle Politiche culturali, Francesco Italia – si è ritagliata uno spazio importante nel panorama musicale grazie a una proposta artistica sempre migliore e che quest’anno è particolarmente diversificata. La concessione del patrocinio gratuito, come facciamo con tutte le iniziative che aiutano ad accrescere la qualità dell’offerta culturale, è un’attestazione di apprezzamento per questo sforzo”.  Il cartellone prevede, fino al prossimo giugno, diciotto appuntamenti con la Grande Musica. Domenica il debutto sarà affidato a una coppia di cantanti lirici  giapponesi:  la soprano Yukary Takahashy e il baritono Yosuke Ito, trionfatore all’ultima edizione del Concorso musicale europeo di Siracusa, organizzato sempre dalla “Vittorio Guardo”; canteranno arie celebri e meno note di Mozart, Donizetti, Puccini e Verdi.  Soddisfatti il presidente e il direttore artistico dell’associazione, i maestri Roberto Salerno e Marcello Cappellani. “Il crescente interesse suscitato dalle nostre iniziative culturali – afferma Salerno – ci ha dato stimoli ed entusiasmo per poter sostenere l’organizzazione di una kermesse così lunga ed impegnativa da tutti i punti di vista, compreso quello economico”.   Il programma prevede altre serate dedicate al bel canto, tra cui quella molto attesa del 4 gennaio con il tenore francese Marc Filograsso che proporrà un recital interamente dedicato alle romanze di Paolo Tosti. Cospicua sarà la presenza di pianisti solisti, come la diciassettenne russa Angelina Kutnesova, considerata una promessa del concertismo mondiale, e Valerio Premuroso, docente al Conservatorio “Verdi” di Milano. Ma ci saranno anche Carmelo Fede, prima tromba dell’orchestra del Teatro Massimo di Catania, il flauto del famoso polacco Henrik Blazej, i virtuosi rumeni Cristian e Maria Florea (rispettivamente violino e violoncello), le pianiste del duo Maclè, Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi, e il Duo pianistico italiano composto da Giuseppe Di Nucci e Manlio Pinto. Altre iniziative, infine, completeranno l’attività dell’associazione, a cominciare dal quarto Concorso musicale europeo che ogni anno richiama un numero crescente di musicisti.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com