breaking news

Siracusa| Da giovedì apre il Campus Einaudi. Sarà boom di iscrizioni

Siracusa| Da giovedì apre il Campus Einaudi. Sarà boom di iscrizioni
Cronaca
0

E’ stata una grande festa della scuola, stamattina, con la partecipazione all’inaugurazione del nuovo liceo Einaudi alla Pizzzuta di tutti i dirigenti scolastici, le istituzioni politiche e religiose, i giovani studenti e i loro  insegnanti.

l’assessore Lagalla

Tutti a onorare questo nuovo “ritrovato” dell’edilizia scolastica che trova i suoi albori nei primi degli anni Ottanta e che oggi è stato consegnato alla città del domani sotto le spoglie di un Campus più che di un semplice edificio scolastico. Campi sportivi, aule spaziose, ampia palestra, laboratori didattici ma, soprattutto, sicurezza garantita per i mille studenti che da giovedi mattina potranno varcare l’ingresso del grande colosso della formazione scolastica alla Pizzuta, a fianco del già rodato Liceo Classico Gargallo.

Un giorno di festa per tutti, la città si è letteralmente “impossessata” dell’edificio con entusiasmo desiderosa di conoscere le virtù e le caratteristiche di questo nuovo modello di scuola moderna e sicura. Dopo la benedizione del vescovo Pappalardo, il discorso delle istituzioni politiche, l’intervento della commissaria del Libero Consorzio Carmela Floreno e gli auguri dell’assessore regionale Lagalla, hanno dato il via al tour guidato per l’edificio.

Detto in cifre: 857 alunni; 35 aule (50 mq ciascuna), 4 laboratori per aule di disegno ed informatica (100 mq ciascuno), 3 laboratori di chimica (130 mq ciascuno), 2 laboratori di fisica (180 mq ciascuno), palestra ed aree attrezzate per lo sport, auditorium da 288 posti, saletta riunioni da 60 posti, superficie lotto 32 mq circa, superficie coperta 4500 mq, superficie interna 7500 mq, deposito per motocicli da 384 posti, parcheggio per 237 auto. E ancora: locali per impianti idrici e gas, climatizzazioni, impianti elettrici, centrale termica e elevatori.

La zona servizi è composta: da zona direzionale e amministrazione scolastica; zona docenti, biblitoeca, deposito libri, videoteca, uffici bibliotecari, sala riunioni ed incontri, abitazione custode e zona bidelli, ritrovo e bar, locali reparto medico e infermieria, lunghissimi corridoi, scale e rampe, vani ascensori e montacarichi.

Unico esempio di Campus a Siracusa, prevedibile il boom di iscrizioni per il prossimo anno. Ci sono i margini ancora per almeno un centinaio di nuovi ingressi. Lo spazio lo consente. All’inaugurazione presente anche l’ex assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Bruno Marziano, nonchè già presidente della Provincia, menzionato e ringraziato dal suo successore a Palermo, Lagalla. Un atto di signorilità in un mondo politico ormai privo di “galateo”. Dopo il saluto dell’assessore comunale Boscarino, la commozione del dirigente scolastico Teresina Celestri: “Oggi stringiamo un patto di alleanza con le istituzioni politiche ed i cittadini perchè la scuola è un bene pubblico. Non abbandonateci dopo questa giornata indimenticabile”. (r.t.)

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com