breaking news

Siracusa| Differenziata, mastelli fuori alle 20 e non alle 22

12 Febbraio 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Differenziata, mastelli fuori alle 20 e non alle 22
Cronaca
'
0

All’Urban Center incontro tra l’assessore all’Ecologia, Pierpaolo  Coppa,  ed alcuni rappresentanti  della I.G.M.Rifiuti Industriali per discutere sul nuovo servizio  della raccolta differenziata  porta  a porta.

L’argomento in questione interessava un po’ tutti, anche i quartieri che stanno inaugurando il sistema di raccolta differenziata dei rifiuti e non con pochi disagi e perplessità. Ma come tutti i buoni esperimenti, i disagi sono fisiologici, come passare dalla lira all’euro, ha detto qualcuno. Sarà proprio cosi? All’incontro tra Comune e Igm l’altro giorno all’Urban Center c’erano, infatti, anche i consiglieri e i presidenti di circoscrizione, Ortigia su tutti da dove è partita la differenziata, rappresentata da Salvatore Gibilisco e Carlotta Zanti,  Flavia Gioia Amati e dal presidente  Salvatore Scarso.

La Circoscrizione Ortigia   ha presentato delle  proposte in merito  al nuovo servizio, ossia ha chiesto di modificare l’orario di uscita dei mastelli anticipandolo dalle ore 22 alle ore 20 in modo da agevolare gli abitanti del quartiere  al posizionamento dei mastelli  fuori dalla porta d’ingresso della propria abitazione considerato che l’orario previsto delle 22 penalizza soprattutto gli anziani del posto .

Altra proposta avanzata  è quella di dare i mastelli  a tutti, anche a coloro  che non risultano sull’elenco dato dal Comune  all’ufficio preposto alla distribuzione  degli stessi. Parecchi utenti non hanno diritto  ai mastelli in quanto  o non hanno pagato la TARI, o non hanno  comunicato il cambio di domicilio  all’Ufficio Tributi .

Il Consiglio continua proponendo di risolvere il problema della mancanza dei mastelli recandosi in via dei S.S. Coronati, dove vi è un centro di distribuzione  degli stessi, con una copia del documento di riconoscimento ed un’autocertificazione che attesti il domicilio in Ortigia verranno  quindi inseriti in un elenco che sarà inviato all’Ufficio Tributi che effettuerà il dovuto accertamento.

Tutto ciò servirà ad evitare il continuo abbandono dei rifiuti per le strade del centro storico. Problema che comunque non riguarda solo Ortigia, in quanto a breve la raccolta differenziata verrà estesa a tutta la città e con relativo ritiro dei  cassonetti.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *