breaking news

Siracusa| Donne libiche per promuovere democrazia e sviluppo

16 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Donne libiche per promuovere democrazia e sviluppo
Attualità
0

Seminario Italia-Libia: a Siracusa le Donne libiche protagoniste del buon Governo locale per promuovere Democrazia e Sviluppo.

Si svolgerà il 17 e 18 dicembre presso The Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights,il Seminario “Italia – Libia. I tre orizzonti della governance locale: donne protagoniste del buon Governo locale, competenza amministrativa, sviluppo territoriale” promosso e organizzato da Minerva con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).

Il Seminario di Siracusa, cui seguirà quello di Roma ad inizio 2019, è parte del Progetto “Italia-Libia. Donne amministratrici locali-Azioni di sostegno e formazione alle donne libiche impegnate nelle comunità locali, per migliorare la governance territoriale e per costruire dal basso democrazia e sviluppo” e si colloca nell’ambito delle iniziative del MAECI e di altre importanti Istituzioni italiane, Enti e Fondazioni pubbliche e private, orientate a incrementare le competenze del ceto amministrativo locale rappresentato dalle donne libiche quale fattore propulsivo del ruolo delle municipalità nell’attività di mediazione sociale e di riconciliazione nazionale dal basso, promuovendo sviluppo economico, sociale, ambientale e una diffusa cultura democratica e di cittadinanza attiva in Libia.

Porteranno i saluti istituzionali Francesco Italia, sindaco di Siracusa, Ezechia Paolo Reale, Segretario Generale, The Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights, Paolo Amenta, Vicepresidente dell’ANCI Sicilia (ANCI-Associazione Nazionale dei Comuni), Pierluigi Severi, Capo Progetto di Minerva. Gli esperti che si confronteranno e daranno vita al dibattito, in ordine alfabetico: Munay Abu Abd Almuqaddim, Presidente “Menbralhac Organization”; Haniya Abu Khirais, Membro del Consiglio Municipale di Sirte (Responsabile Donne, Salute e Bambini);Awatif Fathi Aljidaemi, Membro del Consiglio Municipale di Souk Ajjoma; Feira Mohammed Ali Mansour, Membro del Consiglio Municipale di Azzawia; Khadeejah Altahir Alhabeeb, Membro del Consiglio Municipale di Algrifa; Amaal Altahir Alhaaj, Board Director “Free Communications Development.org”; Sofia Amoddio, Avvocato; Layla Mohammed Alsunousi, Capo del Consiglio Municipale UM Alaraneb; Lile Selim Ben Kelife, Consulente dei Comuni; Pietro Coppa, Assessore all’Ambiente, Scuola e Servizi territoriali del Comune di Siracusa; Marcella Distefano, Professore associato di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Messina; Samira El Masoudi, Presidente “Development Organization in Support of Youth and Women in Libia”; Najiyah Abdullah Jibreel, Membro del Consiglio Municipale di Bengasi; Nicola Lo Iacono, Assessore al bilancio del Comune di Siracusa; Caterina Riccotti, Avvocato e Vice Sindaco del Comune di Scicli; Melania Sorbera,  Giornalista e Sociologa.

Minerva è una cooperativa non profit che opera in Italia, in Europa e nel Mondo.  Nel corso degli anni ha ampliato la sua missione alla realizzazione di progetti di cooperazione internazionale, attività internazionali sostenute dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale (MAECI) e dall’Unione Europea. Tra le manifestazioni più significative, ogni anno promuove e organizza il Premio Minerva Ana Maria Mammoliti (foto), primo riconoscimento italiano dedicato alle donne, con la medaglia del Presidente della Repubblica, creato da Anna Maria Mammoliti, fondatrice dell’associazione Il Club delle Donne nel 1983 e del mensile Minerva, a lei intitolato dopo la scomparsa nel 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com