breaking news

Siracusa| Edy Bandiera in giunta. Una scelta politica ma anche tecnica

29 Novembre 2017 | by Rosa Tomarchio
Siracusa| Edy Bandiera in giunta. Una scelta politica ma anche tecnica
Politica
'
0

Sarà Edy Bandiera l’assessore siracusano prescelto dalla larga intesa tra Musumeci e gli alleati, tranne Salvini. A Bandiera andrà la rubrica della Agricoltura, la stessa che occupò Titti Bufardeci. Domani mattina Bandiera atteso a Palermo dal governatore.

La scelta di indicare Edy Bandiera come assessore nella giunta Musumeci ha un valore aggiunto. Una scelta politica, cosi come aveva annunciato il neo governatore, ma la “fatalità” è che Bandiera è anche un tecnico. Una doppia positiva convergenza. Non si sa se è voluta appositamente da Musumeci. Tant’è. Bandiera è un agronomo e andrà a ricoprire l’incarico di assessore regionale all’Agricoltura.

Una rubrica di peso per la provincia di Siracusa, cosi come per tutta la Sicilia, con il triangolo agrumicolo Lentini – Carlentini-Francofonte e con l’eccellenze del sud est. Bandiera non è nuovo alla materia da coordinatore da deputato regionale e componente di commissioni.  Politicamente è coordinatore provinciale di Forza Italia ed è stato presidente del consiglio comunale di Siracusa per un quinquennio. Ma in politica, spesso, non è tanto la meritocrazia o l’esser ferrati in materia ad avere la meglio. In politica contano i numeri.

E anche su questo versante Edy Bandiera ha tutte le carte in regola. Non ha vinto la sfida alle regionali, non è diventato deputato regionale di Forza Italia, ma le sue 5.538 senza ricorrere a pubblicità elettorali e comizi di piazza, lo impongono sulla scena del tavolo decisionale. E cosi è stato. Del resto, Musumeci era stato molto chiaro: la scelta degli assessori sarà di tipo “politico” più che tecnica. E quasi seimila voti hanno sicuramente un peso nella provincia di Siracusa, una elezione mancata, si potrebbe dire. Ma Bandiera è anche un tecnico essendo laureato in Scienze Agrarie con un dottorato in Agronomia. Specializzazione che lo ha reso professionista affermato nel settore.

Edy Bandiera domani mattina andrà di volata a Palermo per ratificare quanto espresso dal governatore Musumeci sinora in tono ufficiosi. Ma a quanto pare mancherebbe soltanto l’ufficialità delle deleghe da assegnare a ciascun assessore designato. Nulla più. Una semplice presa d’atto e una firma da apporre. Esperiti gli atti, Bandiera si potrà mettere subito a lavoro e varcare la soglia di viale della Regione Siciliana.

Per quanto riguarda la indicazione di Edy Bandiera, non si tratterebbe di una trattativa lunga e difficile. Di lui si è parlato sin dalle prime ore della vittoria di Musumeci. Si era fatto ultimamente il nome della siracusana Costanza Castello, schierata nelle ultime regionali nell’UDC.  Ipotesi respinta subito dalla stessa “delfina” di Gianfranco Miccichè.

Chi  è Edgardo Bandiera, detto Edy.  Nato a Siracusa il 08-01-1974. Dapprima eletto nella lista UDC nel collegio di Siracusa (sostituirà all’Ars il “collega” Pippo Sorbello, sospeso)successivamente approda in Forza Italia iscrivendosi al partito di Berlusconi (2015). E’ stato deputato regionale supplente in sostituzione temporanea di Pippo Sorbello dal 27 dicembre 2013, cessa l’affidamento temporaneo il 30 dicembre del 2015.

Cariche assunte: dal 29 gennaio al 6 giugno 2014 è componente della Commissione IV Ambiente e Territorio, dall’1 dicembre 2015 è componente della VI Commissione Servizi Sociali e Sanitari. Dal 15 dicembre 2015 è componente della Commissione d’indagine emergenza ambientale nel comprensorio della Valle del Mela.

Attività parlamentari. Bandiera è stato primo firmatario Disegni di Leggi 5, interrogazioni parlamentari 5, mozioni 5, ordini del giorno 3. Attività parlamentare dove è stato cofirmatario: Disegni di legge 3, interrogazioni parlamentari 10, ordini del giorno 11, mozioni 12.

Come già detto Edy Bandiera è stato presidente del Consiglio Comunale di Siracusa. E’ figlio del già sindaco, Gaetano Bandiera, detto Tatai, ricordato come il sindaco del terremoto del 1990. (ro.to.)

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *